Delneri: "Cerchiamo di onorare questa stagione. Da Zamparini illazioni gratuite"

Gigi Delneri ribatte alle accuse del presidente Zamparini nei confronti del Verona e chiede alla sua squadra di non lasciarsi andare da qui a fine campionato.

Delneri: "Cerchiamo di onorare questa stagione. Da Zamparini illazioni gratuite"
Delneri in conferenza stampa, twitter @HellasVeronaFC

Le ultime residue speranze di salvezza per il Verona probabilmente si sono spente sul gol del Frosinone nei minuti di recupero Domenica al Bentegodi. Rete pesantissima per la lotta salvezza che ha provocato la reazione del presidente del Palermo Zamparini.

Gigi Delneri, però, non ci sta e in conferenza stampa difende la squadra dalle accuse del patron rosanero: "Le parole di Zamparini sono illazioni gratuite, è un atteggiamento fuori luogo, la società e i giocatori sono persone serie, ha parlato in un momento di sana follia. Gol Frosinone? Pisano ha lottato per tutta la partita, ci può essere una disattenzione sommata alla stanchezza nei minuti di recupero." Adesso la testa e le gambe devono andare alla partita contro l'Empoli: "Ad Empoli andremo con la voglia di vincere e giocare con intensità: abbiamo il dovere sempre di vincere, anche se siamo affranti per quanto accaduto in questa stagione."

L'ultima spallata difficile da reggere è arrivata proprio Domenica: "Non è facile assorbire il colpo dopo Frosinone, ma adesso siamo pronti per partire e fare una buona partita ad Empoli, cercheremo di dare il meglio di noi stessi. Appena sono arrivato abbiamo avuto delle prestazioni importanti, nelle ultime settimane invece abbiamo pagato dazio anche a livello psicologico e abbiamo perso nelle partite determinanti, facendo anche prestazioni non all'altezza, come tutte le squadre del mondo. I punti fatti nel ritorno sono in linea con la salvezza, ma purtroppo non bastano. Ora cercheremo di onorare la stagione, giocandocela con tutti." Solidarietà anche nei confronti di Greco, vittima di un brutto episodio nella giornata di ieri, con un petardo lanciato contro la macchina del giocatore: "I tifosi del Verona hanno il rispetto per le persone: accettiamo l'amarezza e la contestazione ma non la violenza." Futuro?: "Non ho mai avuto la voglia di andarmene dall'Hellas, nessuno deve permettersi di dire questo: io mi metto sempre in discussione. Il mio futuro sarà affrontato con la società a fine campionato."