Sassuolo, Di Francesco categorico: "Voglio i tre punti"

Alla vigilia del match contro l'Hellas Verona, il tecnico del Sassuolo carica i suoi di responsabilità nell'intento di tenere alta la concentrazione e conquistare tre punti fondamentali nella corsa all'Europa.

Sassuolo, Di Francesco categorico: "Voglio i tre punti"
Sassuolo, Di Francesco categorico" Voglio i tre punti"

L'Europa più di ogni altra cosa. Il Sassuolo ci spera ancora e, dopo la vittoria ottenuta a Torino contro i granata cerca il bis contro il retrocesso Hellas Verona. Eusebio Di Francesco non usa giri di parole per caricare i suoi, chiedendo la vittoria a tutti i costi se si vuole puntare alla qualificazione storica in Europa. 

"Per poter ambire all'Europa League dobbiamo fare tre punti. Conta anche il risultato del Milan, ma quella di domani è una partita importante, in questo momento la più importante del campionato. Detto questo noi dobbiamo vincere, dobbiamo essere aggressivi fin dall'inizio. Dobbiamo fare la partita dall'inizio, sempre esprimendo il nostro calcio, e non perdere spensieratezza, cercando di essere determinati sotto porta".

Ciò nonostante gli emiliani affronteranno un Verona che arriverà al Mapei Stadium privi di pressione e giocheranno a briglie sciolte per mettere lo sgambetto ai neroverdi. Questa l'analisi di Di Francesco sugli avversari: "Ha fatto risultati altalenanti. Se è ultima in classifica qualche problemino l'avrà avuto e forse lo avrà ancora. Ma sta giocando con grande orgoglio, ha vinto col Milan, ha fatto una bella partita con l'Empoli non meritando di perdere. Toni? Ci ha fatto spesso male, dobbiamo cercare di portare il Verona il meno possibile in area, come abbiamo fatto nelle ultime partite".

Inevitabile, infine, non parlare anche del rinnovo del contratto di Di Francesco, che ha sposato la causa neroverde anche nelle prossime stagioni: "In questo momento io penso a fare nove punti, la programmazione verrà successivamente anche in base a quello che riusciremo a ottenere. Il fatto che io abbia già firmato dimostra che la società sta già mettendo le basi per l'anno prossimo. Ma ora io guardo partita dopo partita, non sto sicuramente pensando al prossimo campionato".

Calcio