Corsa salvezza, brividi finali per Udinese, Carpi e Palermo. Attenzione al Frosinone..

A due giornate dal termine rimane infuocata la corsa per la salvezza. Quattro le squadre coinvolte: Udinese, Carpi, Palermo e Frosinone. Nell'ultima giornata il Bologna è riuscito a conquistare la salvezza aritmetica.

Corsa salvezza, brividi finali per Udinese, Carpi e Palermo. Attenzione al Frosinone..
Corsa salvezza, brividi finali per Udinese, Carpi e Palermo. Attenzione al Frosinone..

Si sa che la lotta per la salvezza spesso e volentieri, non per i tifosi coinvolti, tende a concludersi nelle ultime giornate del campionato, se non addirittura proprio all'ultima. Anche quest'anno assisteremo ad una lotta serrata e senza esclusione di colpi. Sorride il Bologna che, grazie al punto guadagnato contro l'Empoli nell'ultima partita, ottiene l'aritmetica permanenza in A. Salvezza fortemente voluta, ma messa in dubbio per un periodo per colpa della brutta partenza. Situazione a cui si avvicina anche la Sampdoria che si trova a 40 punti. I blucerchiati possono festeggiare la salvezza proprio nel derby contro il Genoa di domenica prossima, facendo almeno un punto.

Ed ecco che arriviamo nella zona calda della classifica. A +3 dalla zona retrocessione troviamo l'Udinese. Annata completamente da dimenticare per i friulani. Terza peggiore difesa del campionato e situazione ben peggiore sotto il punto di vista degli scontri diretti con Carpi e Palermo. A De Canio e giocatori non servono calcoli, ma soltanto la vittoria domenica prossima al Bentegodi contro l'Atalanta per allontanare gli spettri della Serie B.

Scorrendo la classifica verso il basso, incontriamo le due compagini principalmente coinvolte per la corsa salvezza. Carpi e Palermo si stanno giocando da tempo un posto in Serie A. Le due squadre si trovano a pari punti, ovvero a 35, ma sono in vantaggio gli emiliani per una migliore differenza reti, vista la parità negli scontri diretti. Nella prossima giornata di campionato avranno tutte e due di fronte avversari difficili da superare. Il Carpi ospiterà una Lazio che, dopo la vittoria contro l'Inter, deve vincere tutte le partite rimanenti per sperare ancora in un posto che le possa garantire l'Europa. Gli emiliani dovranno avere un solo pensiero in testa, vincere. Anche il tecnico Castori dopo la partita con la Juventus ha dettato in maniera schietta la linea guida da seguire: "Non molleremo fino alla fine. Adesso cerchiamo di completare l'opera". Dopo la Lazio, il Carpi dovrà affrontare fuori casa l'Udinese. Che possa rivelarsi un futuro scontro salvezza?

Calendario leggermente più agevole per il Palermo che nella prossima giornata affronterà la Fiorentina al Franchi. I viola, ormai sicuri del posto nelle qualificazioni della prossima Europa League, hanno mostrato un calo clamoroso. I siciliani possono e devono approfittare di questo calo di forma e di gioco dei toscani sperando in una sconfitta del Carpi. Il Palermo ha mostrato segni di ripresa battendo la Sampdoria nell'ultima partita. La squadra di Ballardini deve dare segni di continuità e di gioco, qualità mancate per buona parte della stagione. Dopo la Fiorentina, i rosanero affronteranno nelle mura amiche del Barbera il fanalino di coda Verona, retrocesso da settimane.

Al penultimo posto c'è un Frosinone che ha sciupato l'occasione di espugnare San Siro, portandosi così a -1 da Carpi e Palermo. Per i ciociari, l'aritmetica dice ancora che il miracolo è possibile ma i prossimi appuntamenti non concedono molte speranze. Domenica affronteranno in casa un Sassuolo lanciato verso il sesto posto che potrebbe valere l'accesso all'Europa League. E all'ultima giornata ci sarà la trasferta a Napoli. Il "must" di Stellone deve essere quello di vincere la prossima partita sperando in uno stop sia del Carpi che del Palermo. Come si dice in questi casi, la speranza è l'ultima a morire.

Già i prossimi 90' diranno molto su questa corsa salvezza. Potranno dare la salvezza all'Udinese, far allontanare temporaneamente il Carpi o il Palermo, oppure far arrivare all'ultima giornata tutte e tre le squadre ancora in piena corsa. E attenzione sempre al Frosinone..


Share on Facebook