Perde l'Entella, spreca il Cesena. Pari per Livorno e Salernitana

Nella terzultima giornata di B, scivolone per la Virtus Entella, che perde 1-2 contro il Vicenza. 0-0 per la Salernitana, che sciupa una ghiotta occasione, pari anche per il Livorno, ora più che mai a rischio retrocessione.

Perde l'Entella, spreca il Cesena. Pari per Livorno e Salernitana
lapresse.it

Tutto ancora clamorosamente aperto, in Serie B. Con il passo falso del Crotone, infatti, si accorcia ancora una volta la classifica, che vede ora i calabresi a soli due punti in più rispetto alla diretta inseguitrice Cagliari, che ieri ha disintegrato per 0-3 uno sfortunato Bari grazie alle reti di Joao Pedro, Farias e Cerri. Pari con gol, dunque, per gli squali, davvero poco interessati a colpire un Latina che avrebbe dunque potuto fare qualcosa di più. L'unico a salvarsi, nel lassismo generale, il giovane Ricci, interessante prospetto finito sul taccuino dei più importanti club italiani. Secondo pari consecutivo, poi, per il Trapani, che ad oggi ancora non può festeggiare l'accesso ai playoff. I siciliani rischiano davvero tanto, contro una Pro Vercelli combattiva che passa addirittura in vantaggio per poi essere immediatamente raggiunta, chiudendo di fatto le ostilità. Brividi, dunque, per la creatura di Cosmi, autore comunque di un vero e proprio miracolo sulla panchina siciliana. 

Netto 2-0, che riapre un discorso playoff, per il Novara, abile a superare in maniera snella l'interessante Ascoli di Mangia, comunque ancora saldamente salvo. I piemontesi rischiano praticamente nulla, andando ad offendere capitalizzando al massimo quanto creato. Discorso differente invece per il Cesena, che contro la Ternana non riesce ad andare oltre un 1-1 scricchiolante e problematico: i romagnoli passano in vantaggio grazie a Rosseti, per essere immediatamente raggiunti da Fabio Ceravolo. Occhio allo Spezia. Dolorosissimo scivolone esterno, poi, per la Virtus Entella, capace di farsi rimontare in casa di un Vicenza che può finalmente festeggiare la permanenza in B. I liguri riescono a passare in vantaggio grazie ad un capolavoro di Troiano, per essere poi raggiunti e superati dai biancorossi. Discorso ora più complicato per la compagine di Chiavari, ancora però non totalmente tagliata fuori.

Gara senza troppe velleità, tra Avellino e Como, compagini che per motivi diversi non hanno più nulla da chiedere alla loro stagione: apre i giochi Basha, li chiude D'Angelo, espulso poco dopo la marcatura. In zona retrocessione, pareggio senza reti tra Salernitana e Modena, in una gara bruttissima ed avara di gol ed emozioni. Occasione sprecata dunque per i campani, che avrebbero potuto uscire dai playout ma che ora si ritrovano appaiati a quota 42 assieme a Modena e Latina ed in attesa del Lanciano. Stesso discorso, infine, per il Livorno: gli amaranto non sono riusciti a chiudere la gara, terminando la stessa in parità e rischiando sempre più di diventare la seconda retrocessa diretta di questa stagione. Un dramma. 

DI SEGUITO I RISULTATI PARZIALI:
Bari-Cagliari 0-3 (giocata ieri)
Avellino-Como 1-1
Crotone-Latina 1-1
Livorno-Perugia 1-1
Novara-Ascoli 2-0
Pro Vercelli-Trapani 1-1
Salernitana-Modena 0-0
Ternana-Cesena 1-1
Vicenza-Entella 2-1

Calcio