Premier, il Manchester si congeda con una vittoria: 3-1 al Bournemouth

Il Manchester batte 3-1 il Bournemouth nel recupero della 38.ma giornata grazie alle reti di Rooney, Rashford e Young.  Per gli ospiti autogol di Smalling

Premier, il Manchester si congeda con una vittoria: 3-1 al Bournemouth
Rashford e Valencia dopo il gol. Fonte: Getty Images.
MANCHESTER UNITED
3 1
BOURNEMOUTH
MANCHESTER UNITED: DE GEA; MENSAH, SMALLING, BLIND, JOHNSON, CARRICK, LIGAARD, ROONEY, MATA ( 78' HERRERA), MARTIAL ( 84' YOUNG), RASHFORD ( 78' DEPAY). ALL. VAN GAAL
BOURNEMOUTH: FEDERICI; FRANCIS, ELPHICK, COOK, DANIELS, RITCHIE, SURNAN, ARTER, PUGH, KING ( 68'AFOBE), WILSON ( 78' GRABBAN). ALL. HOWE
SCORE: 3-1. 1-0 43' ROONEY, 2-0 75' RASHFORD, 3-0 87' YOUNG, 3-1 93' AUT.SMALLING
ARBITRO: MOSS AMMONITI: MATA (M)
NOTE: STADIO OLD TRAFFORD INCONTRO VALIDO PER LA 38.MA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE

Il Manchester termina il suo campionato con una vittoria. In attesa della finale di Fa Cup con il Crystal Palace, i "Red Devils" battono il Bournemouth per 3-1. Ad aprire le marcature ci pensa Rooney al 43' che da pochi passi fa 1-0. Il raddoppio arriva al 75' con uno splendido diagonale di Rashford. Il tris di Young all' 87'. Il gol della bandiera degli ospiti arriva al 93' con un'autorete di Smalling.

Rooney e Young. Fonte: Squawka.com
Rooney e Young. Fonte: Squawka.com

La gara.

Le formazioni ufficiali: 4-1-4-1 con Rashford come centravanti. 4-4-2 per gli ospiti con la coppia d'attacco formata da Wilson e King. 

Ritmi da amchevole estiva nel primo quarto d'ora con il Manchester che cerca di fare la partita ma il Bournemouth si dispone bene in campo. Manovra lenta e prevedibile per lo United che fatica a sfondare il fortino eretto dagli ospiti. Portieri inoperosi nella prima mezz'ora. Al 32'  prima chance del match: cross di Rooney che trova  Carrick solo in area, ma non riesce a trovare l'impatto con il pallone. Al 37'  Bournemouth vicino al vantaggio, tiro di Cook respinto dalla difesa dello United. Al 43' bella azione del Manchester con Martial che serve alla grande Rooney che da pochi passi batte Federici, 1-0. 

Nella ripresa subito pericoloso il Bournemouth con un tiro di Gosling al 48' ma la palla termina alta. Al 55' Manchester vicino al raddoppio con un  destro potente dalla distanza di Carrick, palla che sbatte sul legno e poi ricade in campo. Al 59' ancora Manchester: azione insistita in area ospite con Rushford che penetra sull'out sinistro, palla in mezzo con Martial e Lingard che sfiorano il gol. Al 60' ci prova Valencia dai 30 metri ma Federici è attento e mette in angolo. Al 61' colpo di testa di Smalling su cross di Blind, palla fuori di poco alla sinistra di Federici. Al 62' ancora United in avanti con Mata che sfiora il gol, ma è ancora Federici attento a parare. Al 68'  entra King, esce Afobe per gli ospiti. Al 75' arriva il raddoppio con uno splendido destro in diagonale di Rashford che batte Federici, 2-0.  Al 78' fuori proprio Rashford per Depay e Mata per Herrera. Negli ospiti Grabban per Wilson. All' 84' altro cambio nello United: Young per Martial. All' 87' arriva il tris: assist in profondità di Rooney per Young che solo davanti a Federici lo supera con un destro smorzato. Al 93' arriva il gol della bandiera degli ospiti con un autogol di Smalling.