Play-off Serie B, il Pescara ipoteca la finale: 0-2 a Novara

Gli uomini di Oddo sbancano Novara 2-0 grazie alle reti di Lapadula e Torreira e sono ad un passo dalla finale.

Play-off Serie B, il Pescara ipoteca la finale: 0-2 a Novara
Play-off Serie B, il Pescara ipoteca la finale: 0-2 a Novara
NOVARA
0 2
PESCARA
NOVARA: DA COSTA; DELL'ORCO, MANTOVANI, TROEST, GAROFALO ( 80' VIOLA), CASARINI, BUZZEGOLI ( 64' LANZAFAME), CORAZZA ( 46' GALABINOV), GONZALEZ, FARAGO', EVACUO, ALL. BARONI
PESCARA: FIORILLO; VITTURINI ( 61' CRESCENZI), CAMPAGNARO, FORNASIER, ZAMPANO, MEMUSHAI, TORREIRA ( 85' PASQUATO), VERRE, BENALI ( 61' BRUNO), CAPRARI, LAPADULA. ALL. ODDO
SCORE: 0-2. 0-1 21' LAPADULA, 0-2 77' TORREIRA
ARBITRO: PASQUA DI TIVOLI AMMONITI: TROEST, GAROFALO, LANZAFAME (N) VITTURINI, BRUNO (P)
NOTE: STADIO SILVIO PIOLA INCONTRO VALIDO PER LA SEMIFINALE D'ANDATA DEI PLAY-OFF

Il Pescara vede la finale play-off. Nella seconda semifinale i biancoazzurri espugnano Novara per 2-0 e ipotecano la finale. Agli uomini di Baroni, infatti, servirà vincere con tre gol di scarto il primo giugno all'"Adriatico". Per quanto riguarda il match la sblocca al 21' il solito Lapdula che sfrutta un errore di Mantovani e batte Da Costa. Il Novara prova a produrre il massimo sforzo nella ripresa, ma il Pescara la chiude al 77' con Torreira ben servito da Lapadula. 

La gara

Marco Baroni conferma dieci undicesimi della formazione che ha espugnato il San Nicola, con Evacuo al centro dell'attacco. Al posto dello squalificato Dickmann c'è Garofalo. Nel Pescara, Massimo Oddo schiera Lapadula al centro dell'attacco, con Benali e Caprari alle sue spalle. In mediana spazio a Memushaj, Torreira e Verre.

Sotto una pioggia copiosa, la prima occasione arriva al 4' ed è per il Novara, con Gonzalez bravissimo a proteggere palla in area e a calciare con grande rapidità di sinistro, ma la sfera si perde alta sopra la traversa. Difficile giocare con un campo ai limiti della praticabilità, ma il Pescara al 21' colpisce: lancio di Verre in profondità per Lapadula. Mantovani, in vantaggio, si addormenta sul pallone, spianando la strada al bomber del Pescara per il gol del vantaggio, 0-1. Al 32' prova a rispondere il Novara: Gonzalez elude la marcatura di Fornasier e da posizione decentrata riesce a colpire il pallone cogliendo solo l'esterno della rete. Al 38' occasione invece per il Pescara: Memushaj trova un corridoio per Benali. Casarini interviene in anticipo servendo all'indietro Da Costa che liscia il rinvio. Al 40' ancora Pescara: Benali serve in profondità Lapadula che di prima intenzione calcia in porta, ma Dell'Orco smorza la conclusione e Da Costa para.

Nell'intervallo Galabinov per Corazza nel Novara. Al 50' Novara ad un passo dal pari: sugli sviluppi di una punizione, Garofalo calcia bene sul palo più lontano, ma Fiorillo è bravissimo a respingere. Al 52' ancora Novara: Evacuo stacca più in alto di tutti in seguito ad un tiro dalla bandierina, ma il pallone esce sul fondo. Al 60' Galabinov calcia di prima intenzione verso la porta di Fiorillo, ma il pallone impatta contro Evacuo e successivamente la difesa ospite libera. Al 61' doppio cambio nel Pescara: fuori Benali e Vitturini per Bruno e Crescenzi. Al 64' secondo cambio nel Novara: fuori Buzzegoli, dentro Lanzafame. Al 65' Novara ad un passo dal pari: gioco di gambe di Lanzafame che salta Caprari e serve di testa il centrale danese, ma il suo colpo di testa si perde sul fondo. C'è anche il Pescara che al 70' sfiora il raddoppio: grande scambio in area di rigore fra Crescenzi e Lapadula, con il primo che calcia in porta di precisione, ma il pallone si stampa sul montante alla destra di Da Costa. Al 74' è il turno del Novara con Evacuo che di testagira verso la porta, ma il pallone lambisce il palo alla sinistra di Fiorillo. Al 77' raddoppio ospite: contropiede micidiale del Pescara con Lapadula che salta secco Garofalo e serve nel corridoio Torreira, bravo a superare in diagonale un incolpevole Da Costa. All'80' Viola per Garofalo nel Novara. All'83' Pescara ad un passo dal tris con Caprari che in contropiede, dai 15 metri, impegna Da Costa. All'85' Pasquato per Torreira nel Pescara. All'86' ancora Novara pericoloso con un colpo di testa di Evacuo che stacca di testa in seguito ad un calcio da fermo, ma il pallone si perde di un soffio a fondo campo. All'88' ci prova ancora il Pescara, ma Da Costa è reattivo sul tiro cross di Caprari. Nel finale non accade nulla. Il Pescara sbanca Novara per 2-0 ed ipoteca la finale play-off. Ritorno in programma il 1 giugno all'"Adriatico". 

Calcio