Coppa America, il Perù elimina clamorosamente il Brasile: 0-1 al Gillette Stadium

Un gol di Rudiaz ( di mano) al 76' regala la vittoria e qualificazione al Perù. Delusione enorme per il Brasile.

Coppa America, il Perù elimina clamorosamente il Brasile: 0-1 al Gillette Stadium
Coppa America, il Perù elimina clamorosamente il Brasile: 0-1 al Gillette Stadium
BRASILE
0 1
PERU'
BRASILE: ALISSON; FELIPE LUIS, DANI ALVES, MIRANDA, GIL, ELIAS, RENATO AUGUSTO, WILLIAN, LUCAS LIMA, COUTINHO, GABRIEL ( 73' HULK). ALL. DUNGA
PERU': GALLESE; CORZO, RODRIGUEZ, RAMOS, TRAUCO, BALBIN ( 46' YOTUN), VILCHEZ, CUEVA ( 90' TAPIA), POLO, FLORES ( 64' RUIDIAZ), GUERRERO. ALL. GARECA
SCORE: 0-1. 76' RUIDIAZ
ARBITRO: CUNHA AMMONITI: RENATO AUGUSTO, LUCAS LIMA (B)
NOTE: GILLETT STADIUM INCONTRO VALIDO PER LA TERZA GIORNATA DELLA FASE A GIRONI DI COPPA AMERICA

La Coppa America Centenario miete vittime illustri. Dopo l'Uruguay anche il Brasile esce clamorosamente di scena nella fase a gironi. I "verdeoro", che avevano due risultati su tre, perdono contro per il Perù per 0-1 grazie alla rete siglata con il braccio da Ruidiaz al 76'. Perù in estasi, Brasile nell'occhio del ciclone dopo le delusioni ai Mondiali e nella Coppa America dell'anno scorso. 

La gara.

4-2-3-1 per il Brasile con William, Lucas Lima e Coutinho sulla trequarti, Gabriel centravanti. Stesso schieramento per il Perù con Guerrero centravanti.

Al 13' prima chance della gara. Filipe Luis recupera palla e scarica un insidioso sinistro dai 25 metri. Gallese si distende e mette il pallone in calcio d'angolo. Partita molto tattica che fatica a decollare, al 27' bel movimento in area di Gabriel: destro a giro con Gallese che si distende e con la mano mette in angolo. Prova a far salire il baricentro il Brasile, al 37' girata da distanza ravvicinata per Wiillian, palla che termina di poco sopra la traversa. Al 41' continua il monologo del Brasile con un tiro di Gabriel dai 20 metri che termina alto sopra la traversa.

Nell'intervallo esce Balbin e dentro Yotun per il Perù che ha la prima occasione del match al 50' con una punizione precisa dal limite dell'area di Cueva, Alisson è attento e respinge a mani aperte. Al 64' Ruidiaz per Flores nel Perù. Al 70' si fa rivedere il Brasile con  destro dal limite di Coutinho, Gallese è attento e fa suo il pallone. Al 73' Hulk per Gabriel per il Brasile. Al 76', però, arriva il clamoroso vantaggio del Perù con un Ruidiaz che batte Alisson da distanza ravvicinata. Dopo un conciliabolo tra assistente e arbitro il gol viene convalido anche se rimangono molti dubbi per il tocco con il braccio. Ci prova con la forza della disperazione il Brasile, all' 88' botta di Dani Alves dai 35 metri ma la palla termina sul fondo. Al 90' esce Cueva e dentro Tapia nel Perù. Al 93' Brasile ad un passo dal pari ma Elias da solo in area colpisce goffamente con la coscia: un passaggio per Gallese. Non accade più nulla fino al 96'. Il Perù, dopo 31 anni torna a battere il Brasile e contemporaneamente lo estromette dalla Coppa America già dalla fase a gironi. Dunga già rischia?


Share on Facebook