Coppa Italia, Verre stende il Frosinone: Pescara ai sedicesimi

I biancoazzurri guidati da Oddo battono il Frosinone 2-0 con una doppietta di Verre e volano ai sedicesimi.

Coppa Italia, Verre stende il Frosinone: Pescara ai sedicesimi
Coppa Italia, Verre stende il Frosinone: Pescara ai sedicesimi
PESCARA
2 0
FROSINONE
PESCARA: BIZZARRI; BIRAGHI, CODA ( 66' GYOMBER), ZUPARIC, ZAMPANO, MEMUSHAI ( 88' DEL SOLE), BRUGMAN, CRISTANTE, VERRE ( 73' MITRITA), BENALI, CAPRARI. ALL. ODDO.
FROSINONE: BARDI; CRIVIELLO, PRYYMA, RUSSO, BRIGHENTI, GORI ( 54' GUCHER), SAMMARCO, FRARA ( 78' SODDIMO), DIONISI, PAGANINI ( 68' CHURKO), CIOFANI. ALL. MARINO
SCORE: 2-0. 1-0 19' VERRE, 2-0 51' VERRE
ARBITRO: DAMATO DI BARLETTA AMMONITI: DIONISI (F), CODA,ZAMPANO, MEMUSHAI (P)
NOTE: STADIO ADRIATICO: 5411 SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER IL TERZO TURNO ELIMINATORIO DI COPPA ITALIA

Vince e convince il Pescara di Oddo che, all' Adriatico batte 2-0 il Frosinone e si qualifica ai sedicesimi di finale di Coppa Italia dove incontrerà l'Atalanta. Mattatore della serata è Valerio Verre che realizza una doppietta. Sugli scudi Benali, Caprari e Memushai e per Oddo arrivano anche buoni segnali dai nuovi acquisti Biraghi e Cristante.

La gara.

Oddo si rtirova senza attaccanti e schiera con un 4-3-2-1 con Caprari falso nueve e Benali e Verre dietro di lui. Nel Frosinone in avanti la coppia Dionisi-Ciofani.

Al 2' subito Frosinone pericoloso con una spizzata di Ciofani che esce di poco alla destra di Bizzarri. Il Pescara però prende subito le redini del gioco e all' 11' va vicino al vantaggio con un missile di Verre dai 20 metri che costringe Bardi al miracolo. Al 19' arriva il vantaggio abruzzese con lo stesso Verre che ribadisce in rete proprio dopo una respinta di Bardi su tiro di Benali, 1-0. Il Pescara legittima il vantaggio e costruisce ancora un'altra palal gol prima della fine del primo tempo ma il tiro di Zampano finisce fuori.

Nella ripresa i ritmi calano inevitabilmente e le occasioni scarseggiano. Al 51'  Valerio Verre realizza la doppietta personale su assist di Caprari che chiude virtualmente la gara con largo anticip, 2-0. Al 66' Gyomber rileva Coda nel Pescara. Al 70' mezza girata al volo di Caprari che sibila non lontano dal palo destro della porta laziale. Ancora Bardi dice no a Benali al 73' . Al 73' standing ovation per Verre che lascia il posto a Mitrita. All' 88' Oddo inserisce anche il baby Del Sole per Memushai. Al 91' Bizzarri chiude lo specchio della porta in uscita bassa a Ciofani. E' l'ultima emozione del match. Il Pescara vince, convince e passa il turno. Adesso c'è l'Atalanta.