Sassuolo: pronti all'esordio contro l'Athletic Bilbao

Tutto pronto per l'esordio della squadra più sorprendente d'Italia. Di Francesco teso ma sicuro delle qualità dei suoi ragazzi. Appuntamento alle 19 al Mapei Stadium.

Sassuolo: pronti all'esordio contro l'Athletic Bilbao
Sassuolo: pronti all'esordio contro l'Athletic Bilbao

Se qualche anno fa avessero detto a qualunque tifoso del Sassuolo che i neroverdi nel giro di pochi anni si sarebbero trovati a giocare in Europa, sarebbero volate risate e prese in giro, e certamente nessuno avrebbe mai preso sul serio un'idea del genere. E invece questa sera alle ore 19, a soli quattro anni dall'altrettanto storico esordio in Serie A, il Sassuolo affronterà l'Athletic Bilbao nella prima gara del Gruppo F. Si prospetta un Mapei Stadium gremito per lo storico incontro dei neroverdi di Eusebio Di Francesco, che ha parlato di rispetto per gli avversari ma ha anche ammesso di non avere paura della difficoltà dell'incontro.

Sassuolo che dovrebbe presentarsi con la miglior formazione possibile, e non potrebbe essere altrimenti data la caratura dell'avversario, quell'Athletic Bilbao che poco più di un anno fa ha umiliato il Barcellona nella Supercoppa spagnola, e che ha terminato lo scorso campionato al quinto posto, mancando per soli due punti la qualificazione alla Champions League contro il Villarreal. Una squadra che ha ammesso senza troppi giri di parole di avere la vittoria del torneo europeo come obiettivo principale della stagione, come si evince dalle parole di Raùl Garcìa: "Siamo affezionati all’Europa League. Probabilmente, parlarne in questo momento può sembrare prematuro, ma non posso nascondere che arrivare in fondo al torneo è uno dei nostri obiettivi principali". 

E allora Di Francesco, con la presenza di Berardi ancora a rischio, punterà a far male soprattutto con Alessandro Matri, elemento temuto anche dai baschi, come detto dal difensore Mikel San José ("L’attaccante è un gran campione dotato di enorme esperienza frutto della sua militanza in top club come Milan e Juventus. Occhio pure a Duncan: ha un gran tiro e tanta forza fisica") e ancora da Raùl Garcìa: "A Di Francesco toglierei Matri, un grande calciatore".

E allora Sassuolo in formazione tipo, con Missiroli al rientro dopo un lungo stop e Politano titolare con Defrel e Matri, nel caso Berardi non dovesse riuscire a recuperare in tempo. Neroverdi che avranno bisogno di una partita di sacrificio contro i baschi, le cui individualità sono ben conosciute: dal capitano Iraizoz, elemento imprescindibile della squadra e portiere sempre difficile da battere, alla terza linea Susaeta-Raul Garcia-Williams, con davanti Aduriz, attaccante da 36 gol in stagione lo scorso anno. Sarà lui la vera spina nel fianco della squadra di Eusebio di Francesco, che avrà bisogno di una prestazione difensiva al limite della perfezione, per evitare di concedere qualsiasi possibilità al reparto offensivo basco.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli - Gazzola, Acerbi, Cannavaro, Peluso - Missiroli, Magnanelli, Duncan - Matri, Defrel, Politano

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Iraizoz - Balenziaga, Laporte, Boveda, De Marcos - Benat, San José - Susaeta, Raul Garcia, Williams - Aduriz.


Share on Facebook