Il Sassuolo torna alla vittoria, Di Francesco: "Possiamo ancora migliorare, c'è il giusto atteggiamento"

Il tecnico degli emiliani ha analizzato ai microfoni di Sky Sport il successo, sofferto, contro l'Udinese.

Il Sassuolo torna alla vittoria, Di Francesco: "Possiamo ancora migliorare, c'è il giusto atteggiamento"
Il Sassuolo torna alla vittoria, Di Francesco: "Possiamo ancora migliorare, c'è il giusto atteggiamento"

Nove punti sul campo, nove in classifica. Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco torna a vincere e lo fa in casa, soffrendo, contro l'Udinese di Iachini. Non chiude la gara nel primo tempo la squadra emiliana, che dopo aver trovato il vantaggio con Defrel non riesce a raddoppiare, complicandosi la gara nella ripresa e, soprattutto, nel finale. A tal proposito, ma non solo, l'analisi ai microfoni di Sky Sport del tecnico neroverde. 

"Non ne parlo, ma come squadra e come allenatore penso di avere 12 punti perché sul campo tanti ne abbiamo guadagnati. Ci teniamo stretti i punti che teniamo, perché li abbiamo guadagnati con sudore e fatica".

Riguardo l'analisi tattica del match, il tecnico pescarese ha proseguito così: "Abbiamo sofferto tanto oggi, soprattutto sui calci piazzati. L'Udinese è una squadra molto fisica, noi non avevamo molte armi per contrastarli. La gestione oggi non è stata delle migliori: invece di calciare da trenta metri, la prossima volta con un pò di malizia si poteva gestire meglio ed evitare le due traverse negli ultimi dieci minuti. Tuttavia, nel primo tempo abbiamo giocato benissimo e li abbiamo dominati, ci prendiamo la vittoria".

Un Sassuolo che continua a maturare, nonostante le tantissime difficoltà tra infortuni e molteplici impegni: "Siamo una squadra piccola, con molti giocatori che vengono dalla B o dalla Primavera. I giovani non sono attenti, ma di più, ad imparare e migliorare. Abbiamo molta più qualità quando proponiamo il nostro calcio piuttosto che calciare dalla distanza, ed i ragazzi solo sbagliando possono impararlo. Sono sicuro che la prossima volta non accadrà. Queste partite sono tutte fasi di crescita che la squadra sta superando brillantemente".

Infine, un apprezzamento su Politano, uno dei migliori giovani del panorama calcistico italiano: "Ha raggiunto una grandissima maturità, sia tattico che individuale. Sta crescendo tantissimo, e tutto passa durante l'allenamento, dove si allena davvero tantissimo, sia a destra che a sinistra. Sono molto contento della sua crescita". 

Calcio