Serie B, Eusepi risponde a Lasagna: 1-1 tra Carpi e Pisa

Finisce 1-1 il posticipo della settima giornata di Serie B tra Carpi e Pisa, con i gol di Lasagna ed Eusepi

Serie B, Eusepi risponde a Lasagna: 1-1 tra Carpi e Pisa
Serie B, Eusepi risponde a Lasagna: 1-1 tra Carpi e Pisa
CARPI
1 1
PISA
CARPI: COLOMBI; GAGLIOLO, SABBIONE, BLANCHARD, LETIZIA, DI GAUDIO ( 75' ROMAGNOLI), CRIMI, BIANCO ( 48'MBAYE), PASCIUTI, LOLLO, LASAGNA ( 84' JAWO). ALL. CASTORI
PISA: UJKANI; GOLUBOVIC, CRESCENZI, DEL FABRO, AVOGADRI, VERNA ( 68' CANI), DI TACCHIO ( 59' PERALTA), SANSEVERINO, VARELA, EUSEPI, MONTELLA ( 59' LAZZARI). ALL. GATTUSO
SCORE: 1-1. 1-0 23' LASAGNA, 1-1 83' EUSEPI
ARBITRO: LORENZO ILLUZZI AMMONITI: DEL FABRO, GOLUBOVIC, VERNA, EUSEPI (P) LOLLO, SABBIONE (C) ESPULSI: MBAYE, SABBIONE (C)
NOTE: STADIO ALBERTO BRAGLIA INCONTRO VALIDO PER LA 7A GIORNATA DI SERIE B

Pari e patta tra Carpi e Pisa nel posticipo della settima giornata del campionato di Serie B. Al Braglia, i padroni di casa e gli uomini di Gattuso si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Per quanto riguarda il match è il Carpi a passare in vantaggio al 23' grazie a Lasagna e con evidente complicità di Ujkani. Nella ripresa, però, gli uomini di Castori rimangono in nove per i rossi a Mbaye e Sabbione e all'83' subiscono il gol del definitivo pari di Eusepi. 

La gara.

4-4-1-1 per il Carpi di Castori con Lollo dietro a Lasagna, mentre Gattuso schiera un offensivo 4-3-3 con il tridente formato da Montella, Eusepi e Varela.

Carpi subito propositivo, al 5' mancino di Lasagna da posizione defilata, tiro deviato da Del Fabro. Al 10' altra bella giocata del giovane attaccante del Carpi che prova la girata improvvisa, ma Crescenzi è attento e respinge. Gattuso furioso con i suoi nei primi minuti per quanto riguarda l'approccio al match. Al 21' prima conclusione in porta del Pisa con Lores Varela, ma il suo sinistro è alle stelle. Al 23', però, il Carpi passa con un tiro dalla distanza di Lasagna, palla che rimbalza davanti a Ujkani che viene ingannato e non riesce a respingere la conclusione, 1-0. La reazione del Pisa non arriva ed il primo tempo si chiude con il vantaggio del Carpi.

Ad inizio ripresa cambio nel Carpi: fuori Bianco per infortunio e dentro Mbaye. Parte bene il Pisa, al 53' conclusione di Montella con il destro e Colombi respinge in corner coi pugni. Su capovolgimento di fronte risponde subito il Carpi con un tiro-cross di Lollo, ma palla che termina di poco a lato. Al 56' svolta del match, il Carpi rimane in dieci a causa del rosso diretto di Mbaye, entrato in campo da soli otto minuti. Al 59' doppio cambio per Gattuso: Peralta e Lazzari per Di Tacchio e Montella.

Al 67' ci prova Varela con il mancino, ma Colombi controlla in due tempi. Il Carpi, però, nonostante l'inferiorità numerica reagisce con un destro al volo di Lasagna, ma Ujkani su supera. Al 68' ultimo cambio per il Pisa: dentro Cani per Verna. Al 75' altra svolta del match con il Carpi che rimane in nove a causa del doppio giallo rimediato da Sabbione. Castori corre subito ai ripari inserendo Romagnoli per Di Gaudio. Il Pisa spinge e trova il pari all'83': destro dalla distanza di Golubovic, respinta di piede che arriva sulla testa di Eusepi che insacca da due passi, 1-1. All'84' Jawo per Lasagna nel Carpi. Nel finale assedio del Pisa ma il Carpi resiste. Finisce 1-1 al Braglia.