Serie B - Il Cittadella umilia il Verona: 5-1 al Tombolato

Nell'anticipo della quindicesima giornata il Cittadella batte il Verona 5-1 e accorcia in classifica.

Serie B - Il Cittadella umilia il Verona: 5-1 al Tombolato
Serie B - Il Cittadella umilia il Verona: 5-1 al Tombolato
CITTADELLA
5 1
HELLAS VERONA
CITTADELLA: ALFONSO; BENEDETTI, SCAGLIA, PASA, SALVI, IORI, SCHENETTI ( 84' PAOLUCCI), VALZANIA, CHIARETTI ( 72' LORA), LITTERI, ARRIGHINI ( 76' STRIZZOLO). ALL. VENTURATO
HELLAS VERONA: NICOLAS; ROMULO, BIANCHETTI, PISANO, SOUPRAYEN, MARESCA ( 55' VALOTI), FOSSATI, BESSA, SILIGARDI ( 55' GANZ), PAZZINI, LUPPI (66' ZACCAGNINI). ALL. PECCHIA
SCORE: 5-1. 0-1 1' PAZZINI, 1-1 18' IORI, 2-1 27' SCAGLIA, 3-1 36' LITTERI, 4-1 46' BENEDETTI, 5-1 82' LITTERI
ARBITRO: GHERSINI AMMONITI: PISANO, BIANCHETTI, PAZZINI (V), SALVI, BENDETTI (C)
NOTE: STADIO TOMBOLATO INCONTRO VALIDO PER LA 15A GIORNATA DI SERIE B

Anticipo shock al Tombolato. Il Cittadella batte il Verona per 5-1 grazie alle reti di Iori, Scaglia, Benedetti e Litteri (2) che ribaltano l'iniziale vantaggio Veronese siglato da Pazzini. Pecchia dovrà rivedere qualcosa nell'atteggiamento difensivo della squadra visto che tutti i gol sono stati subiti tutti da calcio piazzato. Con questa vittoria il Cittadella sale a 28 punti, a meno due dal Verona. 

La gara.

Queste le scelte di Venturato: 4-3-1-2 con il tandem d'attacco composto da Litteri e Arrighini, e con Chiaretti nel ruolo di trequartista. A centrocampo giocano i Valzania, Schenetti e Iori. In difesa, infine, la linea a quattro avanti ad Alfonso  formata da Salvi, Scaglia, Pasa e Benedetti. Solito 4-3-3 per Pecchia, che schiera Pisano centrale di difesa al fianco di Bianchetti, con Romulo e Souprayen sulle corsie laterali. A centrocampo torna Maresca accanto a Fossati e Bessa. In attacco, infine, Siligardi e Luppi ai lati di Pazzini.

Passano pochi secondi dal fischio d’inizio di Ghersini e il Verona passa: discesa sulla destra di Romulo, che arriva in area e prova il suggerimento al centro. Alfonso compie un miracolo sulla deviazione di un compagno di squadra, ma non può nulla sul tap-in di Pazzini, 0-1. Al 4’ ancora Verona pericoloso con Siligardi che penetra in area e spara ma Alfonso risponde presente. Cittadella in bambola, all’ 11’ erroraccio di Alfonso sul pressing di Bessa, che regala il pallone a Pazzini: questo apre per Siligardi, che scarica centralmente per Fossati, la cui conclusione non trova di poco lo specchio della porta. Al 12’ i padroni di casa si svegliano e vanno vicini al pari: errore in fase d'impostazione da parte di Bianchetti. Allora Iori serve con un filtrante Litteri che, a tu per tu con Nicolas, si lascia ipnotizzare. Al 16' ci prova anche Salvi dalla distanza, palla fuori di un non nulla. Il pari è nell'aria e arriva al 19': calcio d'angolo per il Cittadella ed uscita a vuoto di Nicolas: sul secondo palo Iori si libera dalla marcatura di Maresca e sigla il pareggio, 1-1. Al 26' torna a farsi vedere il Verona: ci prova Luppi dalla sinistra ma il suo tiro potente, viene bloccato in due tempi da Alfonso. Passa un minuto e ancora dagli sviluppi di un calcio d'angolo colpisce il Cittadella: Scaglia anticipa sul primo palo Pazzini e batte Nicolas, 2-1. Al 36' arriva anche il tris: calcio di punizione battuto bene da Benedetti sul primo palo: Litteri, tutto solo, sfiora il pallone di testa e, complice un altro bruttissimo intervento di Nicolas, 3-1.

Colpito duramente il Verona prova a reagire, al 42' cross dalla destra di Romulo, che pesca in area di rigore Siligardi: il suo colpo di testa, però, non centra lo specchio della porta difesa da Alfonso. Al 46' il Verona capitola con un gol straordinario di Benedetti, che con un calcio di punizione a giro trova l'incrocio alla destra della porta difesa da Nicolas, 4-1 e primo tempo agli archivi.

La prima occasione della ripresa è per il Cittadella: conclusione da fuori di Valzania, che prova a sorprendere Nicolas che però è attento e blocca la sfera. Al 55' doppio cambio nel Verona: fuori Maresca e Siligardi per Ganz e Valoti. Il Verona prova ad alzare i ritmi, ma il Cittadella copre benissimo il terreno di gioco e non rischia quasi nulla. Al 62' provano a pungere gli ospiti: tiro da fuori di Fossati, che cerca di battere Alfonso con un preciso rasoterra: il pallone esce di pochi centimetri a lato.

Cresce il Verona, al 64' tiro a botta sicura di Ganz, che batte Alfonso: il pallone, però, indirizzato verso la porta, viene messo fuori da Benedetti che salva tutto. Al 66' ultima sostituzione del Verona: dentro Zaccagnini per Luppi. Al 72' primo cambio per il Cittadella: fuori Chiaretti per Lora. Al 76' seconda sostituzione per il Cittadella: fuori Arrighini, dentro Strizzolo. All' 82' arriva il pokerissimo: ancora su calcio piazzato, Nicolas esce ancora a vuoto e Litteri insacca, 5-1. All' 84' Paolucci per Schenetti per i padroni di casa. Finisce 5-1 al Tombolato. 


Share on Facebook