Serie B - Cacia assapora la 126° gioia, Favilli la prima. Rimontata l'Entella (2-1)

Favilli colpisce al fotofinish e regala tre punti alla truppa di Aglietti. Le altre due marcature portano il segno di Troiano e Cacia.

Serie B - Cacia assapora la 126° gioia, Favilli la prima. Rimontata l'Entella (2-1)
Fonte: @ascolipicchio
Ascoli
2 1
Entella
Ascoli: (4-2-3-1) Lanni, Felicioli, Mengoni, Augustyn, Almici, Addae, Carpani, Giorgi (Favilli, min.30 st) , Orsolini, Cassata, Cacia
Entella: (4-3-2-1) Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Benedetti, Keita (Belli, min.16 st), Moscati, Troiano, Palermo, Cutolo (Tremolada, min.20 st), Diaw (Masucci, min.22), Caputo
SCORE: 0-1 min.14, Troiano. 1-1 min.41, Cacia (R). 2-1 min.45 st, Favilli.
ARBITRO: Marco Serra (ITA) ammonisce Carpani (A) Addae (A), Ceccarelli (E), Giorgi (A), Troiano (E), Cassata (A) -Espelle: Troiano (E)

L'Ascoli fa valere la legge del "Del Duca". Favilli fa esplodere il pubblico bianconero con una deviazione di testa e regala il bottino pieno. Entella a mani vuote. Cacia aveva pareggiato su rigore il tapin di Troiano.

CRONACA

​Primo tempo

Le due compagini iniziano al piccolo trotto. Si gioca prevalentemente a centrocampo dove sprizza l'agonismo e nascono molti contatti duri. La partita fatica a decollare, spazi intasati ed idee che rasentano lo zero. I primi ad uscire dal guscio sono i ragazzi di Aglietti che minuto dopo minuto monopolizzano la manovra e prendono campo. Un paio di cross ed incursioni laterali mettono in guardia la difesa ospite ma il vero brivido lo porta Cassata all'8'. Controlla - solo - un pallone al limite dell'area, sguardo alla porta e destro piazzato che sfila vicino al palo. L'Entella indietreggia pericolosamente e soffre ma alla prima ripartenza, passa. Sugli sviluppi di corner, una mischia regala palla a Troiano: controllo, destro basso e violento e partita sbloccata. Il gol non destabilizza l'Ascoli che si riversa in avanti alla ricerca di un segnale importante. Un paio di incursioni centrali ed altrettanti cross non fanno breccia - però - nella retroguardia chiavarese.

Gli ospiti sono più pimpanti, svegli, attenti e di conseguenza pericolosi. Al 21', è Moscati a suonare alla porta bianconera: Cutolo lo serve sulla corsa, conclusione di prima intenzione che trova l'opposizione di Lanni. Il portierone dei padroni di casa si ripete 5 minuti dopo. Punzione violenta e tesa di Cutolo, sulla respinta si coordina Moscati ed il suo tiro diventa un assist al bacio per Diaw che - da due passi - trova i gauntoni del N°1. Non si ferma la pressione ligure, tocca - al 29' - a Ceccarelli. Il difensore controlla e tenta la girata nello specchio della porta ma non trova fortuna. Serra sanziona Carpani - spinto giù Troiano - ed Addae - intervento pericoloso ai danni di Diaw - mentre un Ascoli volenteroso gioca con confusione e troppa sufficienza. Al 40', episodio chiave. Un cross lungo di Almici pesca Giorgi, il capitano bianconero entra in area e cade a terra in seguito al fallo di Ceccarelli. Giallo per quest'ultimo e rigore. Dal dischetto Cacia - a differenza di sabato - realizza. Sono 7 in campionato, 126 nella cadetteria. L'intervento di Giorgi su Keita - con ammonizione annessa - manda in archivio i primi 45 giri di lancette.

Secondo tempo

​Pronti, via e Cutolo mette in moto il suo sinistro. Il 10 converge verso il centro e scaglia la conclusione, para in allungo Lanni. Match vibrante, veloce, la palla schizza da una parte e dall'altra del campo come in una partita di tennis. Ci prova Addae al 3' - conclusione sbilenca che si perde larga - è maggiormente pericoloso Troiano. Il capitano biancoceleste impatta perfettamente la sfera che termina appena sopra la traversa. L'Entella ha il pallino del gioco, accende la corsa di Diaw e Keita e valorizza l'estro di Cutolo. Nel frattempo Breda spende il primo cambio: dentro Belli, fuori un ottimo Keita. L'equilibrio si ristabilisce, l'Ascoli preme e crea occasioni. Addae ed Augustyn non riescono a convertire un calcio di punizione, Giorgi scodella bene per Cacia segnalato - però - in offside. Tremolada rileva Cutolo mentre Caputo ha sul piede sinistro un'occasione colossale. Prende perfettamente il tempo ai centrali ascolani, accudisce il pallone e scarica un tiro che lambisce la parte alta della traversa

Finisce i cambi Breda - Masucci per Diaw - mentre Aglietti sceglie Favilli e toglie il capitano Giorgi. L'intensità scende vertiginosamente, i team cercano di essere prudenti piuttosto che attaccare. Si provano lanci lunghi e si predilige il possesso palla. Al 33' altra possibilità per Caputo. L'ariete scarica un mancino che viene deviato in angolo. Troiano stende Cassata e viene sanzionato, Orsolini ha sul piede la palla del vantaggio. Tocco intelligente di Cassata a liberare, l'11 sbaglia la mira e calcia alto. Il giallo costa caro a Troiano che entra male su Felicioli e si becca un rosso pesantissimo ai fini del risultato finale. Sulla punizione susseguente, Orsolini fa la sponda e Favilli timbra il primo cartellino il B. Gioia in campo e sugli spalti. Caputo fa tremare l'Ascoli al 48' ma Lanni dice no e lucchetta la porta. Ascoli che sale al 12° posto, l'Entella occupa l'ultima postazione playoff.

Calcio