Serie B - Pisano stende l'Entella: il Verona torna primo

Nel posticipo della diciannovesima giornata di Serie B il Verona batte l'Entella 1-0 grazie al gol di Pisano nella ripresa e torna al comando.

Serie B - Pisano stende l'Entella: il Verona torna primo
Serie B - Pisano stende l'Entella: il Verona torna primo
HELLAS VERONA
1 0
VIRTUS ENTELLA
HELLAS VERONA: NICOLAS; SOUPRAYNE, BIANCHETTI, CARACCIOLO, PISANO, ZACCAGNI ( 70' GANZ), FOSSATI, VALOTI ( 57' LUPPI), BESSA ( 89' GOMEZ), PAZZINI, ROMULO. ALL. PECCHIA
VIRTUS ENTELLA: IACOBUCCI; IACOPONI, BENEDETTI, PELLIZZER, KEITA, BELLI ( 84' BERETTA), GERLI, PALERMO (79' SINI), MOSCATI, TREMOLADA ( 71' DIAW), CAPUTO. ALL. BREDA
SCORE: 1-0. 77' PISANO
ARBITRO: LA PENNA AMMONITI: IACOPONI, SINI (E), FOSSATI, BESSA (V)
NOTE: STADIO BENTEGODI INCONTRO VALIDO PER LA 19A GIORNATA DI SERIE B

Dopo la sconfitta nel derby col Vicenza, il Verona torna a vincere e lo fa battendo 1-0 l'Entella nel posticipo della diciannovesima giornata di Serie B. A decidere il match è una zuccata di Pisano al 77', una zuccata importante che permette agli uomini di Pecchia di tornare in testa con 37 punti mentre l'Entella resta ai margini della zona play-off con 26 punti. 

Fabio Pecchia si cautela affidandosi al solo Pazzini in attacco supportato sulla destra da Romulo e sulla sinistra da Bessa. Unica punta anche per l'Entella di Roberto Breda che si affida in attacco a bomber Ciccio Caputo. Benedetti rimpiazza invece lo squalificato Ceccarelli mentre Troiano viene sostituito da Gerli.

Parte forte il Verona ma la prima occasione ce l'ha l'Entella con Gerli, che pesca Caputo in area di rigore: l'ex Bari calcia al volo e di prima intenzione, spedendo il pallone di poco alto. Al 10' arriva la risposta del Verona ed è clamorosa: Romulo gestisce un pallone all'altezza del lato destro dell'area di rigore e serve al centro Valoti che calcia debolmente. Blocca Iacobucci, così come al 17' quando devia con un piede un tiro insidioso di Bessa. Il Verona fa la partita, aggredisce molto alto e al 20' sfiora ancora il vantaggio con Valoti, che soffia il pallone a Gerli e appoggia all'indietro per Pazzini, ma la sua conclusione viene deviata sul fondo. 

L'Entella non riesce ad uscire dalla propria metà campo, ingabbiata dal pressing asfissiante del Verona che al 29' va ancora vicino al gol, stavolta con una percussione di Pisano che si accentra e prova la conclusione. Ne esce un rimpallo su Palermo con il pallone che per poco non crea problemi a Iacobucci, bravo a respingere di pugno. Ci prova anche Fossati ma la sua conclusione si perde sul fondo. Al 43' l'Hellas costruisce la più grande occasione del match con Valoti che supera Pellizzer e, all'altezza della linea del fondo, calcia verso Iacobucci cogliendo però solo il montante. La prima frazione termina incredibilmente, per il Verona, senza reti. 

Ad inizio ripresa i ruoli si invertono perchè è l'Entella che al 53' sfiora il vantaggio con un bel pallone di Caputo per l'accorrente Belli. Il numero 4 biancoceleste trova Moscati che tutto solo si fa chiudere da Nicolas. Pecchia si accorge che i suoi non sono rientrati dagli spogliatoi con lo stesso piglio ed inserisce Luppi per Valoti. Nel secondo tempo troppe imprecisioni da parte del Verona che cerca in maniera confusa di creare pericoli alla porta di Iacobucci. Molto solida invece la retroguardia ospite. La prima chance della ripresa il Verona la crea al 69' con un'azione personale di Romulo che supera Iacoponi e serve in orizzontale per Zaccagni. La sua conclusione è angolata ma debole. Blocca Iacobucci. Proprio Zaccagni esce per fare posto a Ganz con il Verona che si gioca tutto con due punte. 

Subito l'attaccante neo-entrato svetta di testa sugli sviluppi da un tiro dalla bandierina e colpisce verso Iacobucci, bravo a bloccare il pallone. Con Ganz il Verona cambia faccia, al 75' conclusione di Luppi in area di rigore respinta dalla difesa dell'Entella. L'ex Como si avventa sul pallone che viene ancora rimpallato da Palermo. E' il preludio al gol che arriva al 77' quando, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Pisano prende bene il tempo a Diaw e colpisce di testa indirizzando il pallone direttamente all'incrocio dei pali della porta di Iacobucci, 1-0 meritato. 

Breda si gioca anche la carta Beretta per Belli ma è il Verona che va vicino al raddoppio con una grandissima azione di Romulo che semina il panico in velocità e parte palla al piede. Una volta arrivato al limite dell'area di rigore calcia in porta mettendo sul fondo. E' l'ultima emozione del match: al Bentegodi il Verona batte l'Entella 1-0 e torna al comando della classifica.


Share on Facebook