Serie B - Verona e Frosinone, sfida a distanza per la regina d'inverno

Gli scaligeri ospiteranno il Cesena, mentre per il Frosinone ostica trasferta sul campo della Pro Vercelli: sullo sfondo, il titolo di campione d'inverno, oltre ad un capodanno da trascorrere col sorriso. Le probabili formazioni delle due sfide.

Serie B - Verona e Frosinone, sfida a distanza per la regina d'inverno
Serie B - Verona e Frosinone, sfida a distanza per la regina d'inverno

Sullo sfondo il Capodanno, con il titolo di Campione d'Inverno da conquistare. Hellas Verona e Frosinone si sfidano a distanza, una impegnata tra le mura amiche del Bentegodi, l'altra ospite della Pro Vercelli. Gli undici di Pecchia e Marino vanno a caccia del primo traguardo di stagione, che può regalare un motivo in più per sorridere in vista dell'arrivo dell'anno nuovo. Testa al campo, quindi, prima di guardare ai festeggiamenti meritati per due squadre che per il momento hanno meritatamente condotto il campionato. La presentazione dei due incontri. 

Hellas Verona - Cesena 

Momento tutt'altro che positivo per gli scaligeri, che dopo la sconfitta rimediata nel derby contro il Vicenza hanno ottenuto quattro punti in due gare molto delicate: la reazione, contro Entella e Carpi, c'è stata. Ora Pecchia chiede ai suoi l'ultimo sforzo, battere un Cesena in ripresa, anche se fuori casa stenta e non poco (cinque sconfitte in altrettante sfide lontano dal Manuzzi).  

Pecchia dovrebbe schierare Boldor accanto a Bianchetti in difesa, oltre a confermare per sommi capi gran parte del solito undici. Nei tre di punta sarà ovviamente Pazzini il riferimento offensivo, con Luppi e Siligardi ai suoi lati. Bessa e Romulo gli incursori, con Fossati a dare equilibrio e sostana alla mediana. Pisano e Souprayen i terzini. Risponde con la stessa moneta Camplone: con Djuric ci saranno Di Roberto da una parte e Garritano dall'altra, mentre Schiavone, Kone e Laribi agiranno in mediana. Renzetti, Perticone, Ligi e Balzano davanti ad Agliardi. 

Le probabili formazioni

Hellas Verona (4-3-3) - Nicolas; Pisano, Bianchetti, Boldor, Souprayen; Romulo, Fossati, Bessa; Siligardi, Pazzini, Luppi. All. Pecchia.

Cesena (4-3-3) - Agliardi; Renzetti, Perticone, Ligi, Balzano; Schiavone, Kone, Laribi; Di Roberto, Djuric, Garritano. All. Camplone.

Pro Vercelli - Frosinone 

Tutt'altro che facile la trasferta di Vercelli per i ciociari di Marino, che affronteranno una squadra che sebbene non stia giocando un bel calcio ha necessità di punti per emergere dai bassifondi della classifica. Di contro, il Frosinone avrà la spinta dell'ultimo successo casalingo ottenuto al 95' grazie a Dionisi, ma dovranno limitare al minimo gli errori per portare a casa il bottino pieno e continuare a tenere il passo degli scaligeri. 

Longo deve far fronte ai tantissimi indisponibili che condizioneranno inevitabilmente le sue scelte. Il 4-4-2 dovrebbe tuttavia essere confermato, con La Mantia e Morra di punta. Torna Altobelli a centrocampo, mentre Baldini ed Emmanuello saranno gli esterni. Luperto e Bani davanti a Provedel. Risponde Marino che invece farà a meno di Ariaudo in difesa: al suo posto Brighenti, Pryima e Russo. Gori e Sammarco in mediana, con Kragl, Ciofani e Dionisi pronti a colpire di punta. 

Le probabili formazioni

Pro Vercelli (4-4-2): Provedel; Berra, Luperto, Bani, Eguelfi; Baldini, Palazzi, Altobelli, Emmanuello; La Mantia, Morra. Allenatore: Moreno Longo

Frosinone (3-4-3): Bardi; Brighenti, Pryima, Russo; Ciofani M., Sammarco, Gori, Mazzotta; Kragl, Ciofani, Dionisi. Allenatore: Pasquale Marino

Calcio