Serie B - Corsa a quattro per due posti in paradiso

Grande equilibrio in Serie B dove sono raccolte le prime quattro squadre in tre punti e sabato ci sono tre big match.

Serie B - Corsa a quattro per due posti in paradiso
Serie B - Corsa a quattro per due posti in paradiso (Fonte foto: Frosinone Calcio)

La Serie B 2016-2017 potrebbe essere una delle più belle e combattute degli ultimi anni. Infatti, dopo il pareggio casalingo del Verona contro la Spal, la classifica vede le prime quattro squadre distanziate di soli tre punti: Frosinone 48, Benevento 46, Verona 46 e Spal 45, con il resto del gruppo che è un po' più staccato ma non si escludono sorprese come quelle del Perugia e del Bari che, sotto la guida di Colantuono, sta guarendo pian piano a suon di vittorie (soprattutto casalinghe). Andiamo a vedere la situazione nel dettaglio.

La situazione, in campionato, ha iniziato a prendere pieghe interessanti dalla sconfitta del Verona in quel di Latina nel mese scorso. Da li in poi gli uomini di Pecchia hanno racimolato solo una vittoria, due pareggi e una sconfitta, bottino che ha permesso al Frosinone di scavalcare gli scaligeri grazie a tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro partite, pareggio maturato nell'ultima giornata in quel di Pisa. Il prossimo turno sarà di quelli roventi perchè sabato, al Matusa, la squadra di Marino ospiterà il Verona per una sfida che si preannuncia importantissima, se non decisiva per le sorti del campionato. 

Le immagini del pareggio senza reti del posticipo tra Verona e Spal
Le immagini del pareggio senza reti del posticipo tra Verona e Spal

Spettatore interessato è anche il Benevento di Baroni che, dopo la vittoria tra mille polemiche a Vercelli, è balzato al secondo posto in coabitazione con il Verona, a due lunghezze dal Frosinone. Lo Stregone è una sorpresa in vetta visto che è una neo-promossa, ma con talenti quali Ciciretti e Falco la Serie A non è più una chimera. I campani, dalla loro, avranno un impegno importantissimo tra le mura amiche (dove non perdono da due anni e mezzo) perchè nel secondo anticipo della prossima giornata ospiteranno il Bari. La squadra di Baroni non è la sola matricola terribile perchè molto più a Nord c'è la Spal di Semplici che, attraverso l'ordine, la quadratura e il bel gioco, sta ottenendo risultati importanti e il pareggio a Verona dimostra che si tratta di sorpresa fino a un certo punto visto che alcuni giocatori potrebbero essere in pianta stabile in Serie A, vedi Floccari.

Equilibrio, bel gioco e tanti talenti: il Benevento di Baroni deve credere alla Serie A
Equilibrio, bel gioco e tanti talenti: il Benevento di Baroni deve credere alla Serie A

Impegno ostico anche per i ferraresi nel prossimo turno, al Paolo Mazza arriverà il Perugia che è quinto in classifica con 39 punti: la squadra di Bucchi sta disputando un grande campionato e con una vittoria potrebbe fare anche un pensierino sulla promozione diretta. Difficile, invece, che il Bari possa ambire alla promozione diretta, i punti di distanza dalla vetta sono 11 e davanti ci sono ancora Cittadella (altra neo-promossa) e lo Spezia che ha tanti rimpianti per il pareggio clamoroso maturato contro il Trapani la scorsa settimana. In ottica play-off poi non vanno sottovalutate Carpi, Entella, Novara, Ascoli, Salernitana ed Avellino, squadre raggruppate in soli 4 punti e, con un campionato cosi, posso sognare anche loro in grande. Più staccato il Cesena a causa di una brutta partenza. 

Sette punti nelle ultime tre partite: Colantuono ha trovato la medicina giusta per il suo Bari?
Sette punti nelle ultime tre partite: Colantuono ha trovato la medicina giusta per il suo Bari?

Il campionato è ancora lungo, mancano sedici giornate al termine e tutto può succedere, con quattro squadre a lottare per due posti in paradiso, ma occhio alle possibili sorprese. La Serie B è da sempre garanzia di spettacolo, ci sarà ancora da divertirsi.

 


Share on Facebook