Serie B: occhi puntati su Frosinone-Verona e Benevento-Bari, chance importante per la Ternana

I due big match infiammano la ventisettesima di Lega B, con la Spal pronta ad approfittarne. Come finirà tra Spal e Carpi?

Serie B: occhi puntati su Frosinone-Verona e Benevento-Bari, chance importante per la Ternana
Serie B: occhi puntati su Frosinone-Verona e Benevento-Bari, chance importante per la Ternana

Il turno, forse, più importante. Potrebbe essere così definita la ventisettesima di Lega B, pronta a regalare match incerti ed interessanti. Primo su tutti, quel Frosinone-Verona dall'intenso sapore di A, novanta minuti in cui si affronteranno le due squadre più forti del torneo. Primi, i ciociari cercheranno di allungare ancora, allontanandosi da quegli Scaligeri tanto scintillanti quanto, troppo spesso altalenanti. Tra le due litiganti, potrebbe approfittarne la "terza" Benevento, piazzata al secondo posto ed impegnata contro un Bari deciso a sorprendere ancora. Dopo due vittorie di fila, i ragazzi di Baroni non vogliono però fermarsi, puntando ad una promozione diretta imprevista al via ma ora sempre più concreta.

Gara della verità, invece, per la Spal, che in casa e contro il Perugia promuoverà o boccerà quanto di buono fatto fino ad ora. Gli Estensi infatti, in caso di successo, staccherebbero gli umbri, cominciando a tracciare un solco tra le prime e le inseguitrici. Nulla è già detto, si prevede però spettacolo e qualche gol in più. Ancora in piena zona playoffs nonostante gli ultimi quattro turni senza successo, proverà a vincere di nuovo il Cittadella, contro un Brescia davvero incerottato e seriamente a rischio retrocessione. Le Rondinelle, per respirare, dovranno vincere contro i veneti, che si sono spesso dimostrati pungenti lontano dalle proprie mura amiche. Trasferta delicata, poi, per lo Spezia, in casa di un Novara voglioso di tornare in gioco. I liguri dovranno stare attendi, sfruttando al massimo i pochi errori concessi da uno dei collettivi più cinici della Lega B. 

Incrocio sportivo tra squadre deluse, invece, quello che vedrà il Carpi ospite dell'Entella: sia i liguri che i carpigiani infatti, ai margini della zona playoffs, in caso di vittoria rientrerebbero in gioco, in caso contrario potrebbero accusare eccessivamente il colpo. Nulla, comunque, sarebbe compromesso, considerando le molte emozioni che spesso scompaginano il campionato più incerto che mai. Incredibilmente ancora in corsa per i primi posti, sfida casalinga per l'Ascoli, contro un Pisa alla disperata ricerca di punti. I toscani, a secco di sconfitte da cinque turni, continuano a dormire sogni agitati, motivo ulteriore che li spingerà a lottare per un'insperata vittoria. 

Impegno lontano dall'Arechi, inoltre, per la Salernitana, decisa ad elevare il proprio status aumentando il trend di vittorie fuori casa. I campani, più forti tecnicamente, hanno spesso fallito lontano dal proprio stadio, tendenza negativa da invertire se si vuole puntare in alto. In netta ripresa, potrebbe ingranare la terza l'Avellino, in casa e contro un Vicenza bisognoso di punti. Diciottesimi, le Fere cercheranno il colpo gobbo, anche se non sarà face fermare gli scalmanati ragazzi di Novellino. Non dovrebbe avere problemi, al contrario, il Cesena, davvero troppo forte rispetto alla malcapitata Pro Vercelli, ma che ha spesso impressionato negativamente. I ragazzi di Camplone vorrebbero vincere, condizione comune ai piemontesi. Out-out vero e proprio, infine, tra Ternana e Latina: chi perde, mette un piede in Lega B.

DI SEGUITO LE GARE DI GIORNATA:
24.02. 19:00 Brescia Cittadella
24.02. 21:00 Benevento Bari
25.02. 15:00 Ascoli Pisa
25.02. 15:00 Avellino Vicenza
25.02. 15:00 Cesena Pro Vercelli
25.02. 15:00 Entella Carpi
25.02. 15:00 Frosinone Verona
25.02. 15:00 Novara Spezia
25.02. 15:00 Spal Perugia
25.02. 15:00 Ternana Latina
25.02. 15:00 Trapani Salernitana

Calcio