Campionato Primavera 2016/17: il punto sulla 19a giornata

Il diciannovesimo turno delinea le posizioni di classifica di tutti e tre i gironi, infatti Lazio, Juventus ed Inter grazie alle rispettive vittorie scavano un piccolo solco rispetto alle dirette inseguitrici. Successi che possono rappresentare lo spartiacque della stagione.

Campionato Primavera 2016/17: il punto sulla 19a giornata
Hellas Verona Primavera. Fonte: mondoprimavera.com

Il Campionato Primavera giunge ad una svolta, infatti la 19ma giornata vede le squadre di testa dei rispettivi gironi allungare sulle dirette inseguitrici. Nel Girone A la Lazio approfitta dello scontro diretto tra Hellas Verona e Sampdoria vincendo in casa contro il Brescia per 3-0. La sfida tra veneti e blucerchiati invece si conclude in parità, 1-1. Non fa meglio la Fiorentina che si fa fermare in casa dal Cesena (2-2). Alle spalle dei viola si avvicina il Milan che batte senza particolari difficoltà il Perugia con il risultato di 3-1. Nel Girone B invece la Juventus fa suo il derby con il Torino e nello stesso tempo sfrutta lo scivolone del Chievo ad Avellino (2-1). I granata invece vengono sorpassati in classifica da Sassuolo ed Empoli, vincenti nelle rispettive sfide contro Carpi (1-0) e Pro Vercelli (2-1). Infine nel Girone C clamoroso tonfo della Roma a Novara (6-3), con l'Inter che ne approfitta allungando sempre di più in classifica grazie alla vittoria per 3-1 a Crotone. Alle spalle dei nerazzurri e dei giallorossi rimangono Atalanta (2-1 a Bologna), Virtus Entella (1-0 a Cagliari) e Genoa (3-1 al Pisa). 

Girone A

La Lazio fa suo il match casalingo contro il Brescia grazie ad un ritrovato Rossi, che con una doppietta non solo consegna la vittoria alla formazione biancoceleste ma allunga anche in vetta alla classifica marcatori con 21 reti. L'altro gol dei laziali viene firmato da Al Hassan. La Fiorentina, che poteva approfittare dello scontro diretto tra Hellas Verona e Sampdoria per consolidare il 2° posto, si fa invece beffare dal Cesena che riesce nell'intento di strappare un punto alla formazione toscana: i romagnoli  riescono addirittura a portarsi in vantaggio con Akammadu, poi nel secondo tempo la squadra di Guidi reagisce ribaltando il risultato con Sottil prima e Perez poi; nel finale ancora Akammadu fissa il punteggio sul definitivo 2-2. Alle spalle dei viola rimane quindi la Samp, che nel big-match di giornata non va oltre l'1-1 in casa dell'Hellas Verona: apre le marcature Baumgartner al 53', ma venti minuti più tardi Guglielmelli firma la parità. Un pari che avvantaggia solamente chi insegue, come il Milan, che con il 3-1 sul Perugia supera in classifica proprio i veneti. Un successo quello rossonero maturato solamente nella ripresa, dopo la rete di Di Nolfo, che porta in vantaggio gli umbri, la formazione di Nava riesce a ribaltare il punteggio con i gol di Zanellato, Modic e Cutrone. Nel prossimo turno nuovo scontro diretto al vertice tra Sampdoria e Fiorentina, una sfida che indirizzerà il prosieguo di stagione di entrambe le squadre.

RISULTATI:

Spal - Latina 3-1

8' Shaka Mawuli (S) 75' Cantelli (S) 82' Strefezza (S) 87' Di Nardo (L)

Napoli - Vicenza 4-1

33' Yeboah (V) 63' Esposito (N) 66' Esposito (N) 69' Leandrinho (N) 72' Acunzo (N)

Milan - Perugia 3-1

7' Di Nolfo (P) 63' Zanellato (M) 66' Modic (M) 77' Cutrone (M)

Fiorentina - Cesena 2-2

19' Akammadu (C) 52' Sottil (F) 56' Perez (F) 78' Akammadu (C)

Lazio - Brescia 3-0

31' Rossi 78' Al Hassan 85' Rossi

Hellas Verona - Sampdoria 1-1

53' Baumgartner (S) 74' Guglielmelli (HV)

Spezia - Trapani 1-0

83' Cecchetti [r.]

CLASSIFICA

Lazio 45 Fiorentina 39 Sampdoria 38 Milan 36 Hellas Verona 35 Spal 33 Napoli 32 Latina 22 Vicenza 22 Cesena 20 Perugia 14 Spezia 13 Trapani 11 Brescia 9

PROSSIMO TURNO (4/3/17):

Cesena - Brescia

Sampdoria - Fiorentina

Latina - Hellas Verona

Vicenza - Lazio

Trapani - Milan

Perugia - Spal

Spezia - Napoli

Girone B

Il match-clou di questa giornata è anche quello che chiude questo turno di campionato, ovvero il derby della Mole tra Torino e Juventus. I granata devono vincere per riscattare la sconfitta dell'andata e per avvicinarsi alle posizioni di alta classifica, ed invece la formazione di Coppitelli, autrice di una prestazione certamente non spettacolare, è sconfitta da un gol di Coccolo giunto ad inizio ripresa. Con questo risultato i granata sprofondano al 5° posto in classifica a causa delle vittorie di Sassuolo ed Empoli. Gli emiliani battono di misura il Carpi grazie alla rete di Pierini dopo 4 minuti, mentre i toscani devono faticare non poco per avere la meglio sulla Pro Vercelli, anche se la squadra guidata in panchina da Dal Canto è brava a portarsi in vantaggio prima dell'intervallo con Jacupovic, poi nel secondo tempo l'autogol di Rosano chiude i giochi, rendendo vana la rete nel finale di Goury. La Juve così guadagna punti sulle dirette inseguitrici, in particolare il Chievo che è clamorosamente sconfitto dall'Avellino: gli irpini riescono a portarsi in vantaggio al 37' con Dragone, il quale realizza un calcio di rigore, poi Guerriero ad inizio ripresa firma il raddoppio; ad un quarto d'ora dal termine Kaleba prova a riaprire la contesa, ma il forcing finale dei clivensi non va a buon fine. Nel prossimo turno occasione per il Torino di riaccorciare nuovamente la classifica nella sfida che lo vedrà opposto al Sassuolo.

RISULTATI:

Avellino - Chievo 2-1

37' Dragone [r.] (A) 53' Guerriero (A) 75' Kaleba (C)

Benevento - Udinese 0-2

20' Brunetti 40' Armenakas

Empoli - Pro Vercelli 2-1

41' Jacupovic (E) 71' Rosano [aut.] 73' Goury (PV)

Sassuolo - Carpi 1-0

4' Pierini

Bari - Pescara 2-2

6' Mancini (P) 54' Portoghese (B) 62' Clemente (B) 93' Del Sole (P)

Ascoli - Cittadella 1-0

56' Ventola

Torino - Juventus 0-1

47' Coccolo

CLASSIFICA

Juventus 46 Chievo 40 Sassuolo 39 Empoli 37 Torino 36 Udinese 29 Pescara 21 Carpi 21 Bari 21 Benevento 20 Cittadella 19 Pro Vercelli 18 Ascoli 17 Avellino 10

PROSSIMO TURNO (4/3/17):

Juventus - Benevento

Pro Vercelli - Chievo

Udinese - Empoli

Sassuolo - Torino

Carpi - Ascoli

Pescara - Avellino

Cittadella - Bari

Girone C

La Roma perde ulteriore terreno dall'Inter venendo inaspettatamente sconfitta dal Novara con il pesantissimo risultato di 6-3. Primo tempo orribile da parte della formazione giallorossa, che subisce ben 5 reti, firmate da Salucci (doppietta), Bellich, Caldirola e Chajia. Nel secondo tempo la squadra giallorossa abbozza una reazione con i gol di Keba e Tumminello (doppietta), ma la compagine piemontese chiude la contesa con la rete di Collodel. L'Inter non si lascia sfuggire l'occasione ed allunga in vetta alla classifica grazie al 3-1 rifilato al Crotone: i nerazzurri chiudono la pratica nel secondo tempo con i gol di Vanheusden, Bakayoko e Rover; a nulla vale il gol di Galli nel finale. Al 2° posto si issa l'Atalanta che vince di rimonta a Bologna, infatti i felsinei passano in vantaggio dopo 6 minuti con Djibril, poi i bergamaschi reagiscono ribaltando il risultato con Mazzocchi prima e Latte Lath poi, con l'attaccante ivoriano che va a segno su calcio di rigore. La Virtus Entella rimane in scia grazie al successo di misura sul Cagliari firmato Ammari. Alle spalle dei biancocelesti rimane il Genoa, vittorioso per 3-1 sul Pisa: i toscani passano in vantaggio alla mezz'ora con Giani, ma nel secondo tempo i Grifoni fanno valere il proprio maggior tasso tecnico con Asencio, che con una doppietta incanala la partita a favore dei liguri, i quali chiudono poi la sfida con l'autorete di Nencioni. Nel prossimo turno la Roma avrà l'opportunità di riscattare la pesante sconfitta nel derby laziale contro il Frosinone.

RISULTATI:

Cagliari - Virtus Entella 0-1

21' Ammari

Crotone - Inter 1-3

52' Vanheusden (I) 73' Bakayoko (I) 83' Rover (I) 85' Galli (C)

Genoa - Pisa 3-1

31' Giani (P) 69' Asencio (G) 75' Asencio (G) 81' Nencioni [aut.]

Novara - Roma 6-3

6' Salucci (N) 8' Bellich (N) 20' Salucci (N) 29' Caldirola (N) 47' Chajia (N) 49' Keba (R) 51' Tumminello (R) 55' Tumminello (R) 71' Collodel (N)

Palermo - Frosinone 2-0

21' Di Paola 51' Bonfiglio [r.]

Ternana - Salernitana 2-1

15' Vittori (T) 42' Maione (S) 50' Pirazzi (T)

Bologna - Atalanta 1-2

6' Djibril (B) 21' Mazzocchi (A) 61' Latte Lath [r.] (A)

CLASSIFICA

Inter 49 Atalanta 44 Roma 42 Virtus Entella 39 Genoa 39 Bologna 31 Novara 30 Palermo 25 Crotone 21 Cagliari 20 Ternana 15 Frosinone 14 Pisa 9 Salernitana 6

PROSSIMO TURNO (4/3/17):

Inter - Ternana

Salernitana - Virtus Entella

Genoa - Bologna

Atalanta - Cagliari

Pisa - Novara

Crotone - Palermo

Frosinone - Roma


Share on Facebook