Serie B - Nicastro risponde a Kragl: 1-1 tra Perugia e Frosinone

La squadra di Marino passa in vantaggio con Kragl nel primo tempo ma nella ripresa Bucchi inserisce Nicastro che pareggia i conti.

Serie B - Nicastro risponde a Kragl: 1-1 tra Perugia e Frosinone
Serie B - Nicastro risponde a Kragl: 1-1 tra Perugia e Frosinone
PERUGIA
1 1
FROSINONE
PERUGIA: BRIGNOLI; DI CHIARA, MONACO, VOLTA, BELMONTE (64' TERRANI), DEZI, RICCI (46' NICASTRO) BRIGHI, GUBERTI, FORTE, MUSTACCHIO. ALL. BUCCHI
FROSINONE: ZAPPINO; CIOFANI, TERRANOVA, KRAJNC (66' ARIAUDO), FIAMOZZI, GORI, MAIELLO, KRAGL (74' SODDIMO), CRIVIELLO, MOKULU ( 58' CIOFANI), DIONISI. ALL. MARINO
SCORE: 1-1. 0-1 15' KRAGL, 1-1 72' NICASTRO
ARBITRO: ABISSO AMMONITI: BRIGHI, BELMONTE, VOLTA, MONACO (P), MOKULU, M. CIOFANI, ARIAUDO (F)
NOTE: STADIO RENATO CURI INCONTRO VALIDO PER LA VENTOTTESIMA GIORNATA DI SERIE B

Finisce 1-1 il match del Curi tra Perugia e Frosinone, match valido per la ventottesima giornata di Serie B. Ospiti che passano in vantaggio con Kragl al quarto d'ora nel primo tempo ma, nella ripresa, Bucchi cambia e inserisce Nicastro che la butta dentro dopo un assedio durato venti minuti. Con questo pareggio il Frosinone resta in testa con 52 punti mentre il Perugia sale a 40 e continua a lottare per l'accesso ai play-off. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni Bucchi schiera i suoi con il 4-3-3 con il tridente formato da Mustacchio, Forte e Guberti mentre Marino risponde con un ordinato 3-5-2 con la coppia d'attacco formata da Mokulu e Dionisi mentre in porta va Zappino al posto dell'infortunato Bardi.

Inizio di marca Frusinate con la squadra di Marino che bussa due volte dalle parti di Brignoli con Kragl e Terranova ma l'ex portiere della Ternana se la cava bene. Sono solo le avvisaglie, però, del gol che arriva al 15' con Kragl che parte dal lato sinistro del campo rientra sul destro e inventa una bella conclusione sul palo opposto che sorprende Brignoli poco reattivo, 1-0. Bucchi non è soddisfatto perché la squadra non lo segue e allora decide di cambiare passando al 3-5-2 con Forte e Mustacchio riferimenti offensivi con Guberti che scende sulla linea dei centrocampisti.

La mossa sveglia il Grifone che al 30' bussa per la prima volta dalle parti di Zappino con una punizione di Di Chiara ma la sfera si perde di poco sul fondo. Un minuto dopo Guberti crossa da sinistra smanaccia la palla Zappino che arriva a Mustacchio per la battuta al volo, parata in due tempi dal portiere ospite. Nel finale i padroni di casa provano a crescere e creare ancora con Guberti e Brighi ma i loro tentativi sono sbilenchi e la prima frazione termina con il vantaggio dei Ciociari.

Nell'intervallo Bucchi opta subito per un cambio inserendo Nicastro per Ricci. Subito Perugia pericoloso ad inizio ripresa con Forte che Impatta con la testa una punizione scodellata in area da Di Chiara, ma lo fa senza precisione e la palla schizza alta sopra la traversa. Qualche minuto dopo episodio dubbio in area del Frosinone con una punizione di Di Chiara che trova la testa di Volta, la palla carambola su Monaco che mette dentro ma Abisso, ingiustamente, annulla tra le vibranti proteste dei padroni di casa. E' un assedio del Grifone con Bucchi che inserisce anche Terrani ma Mustacchio e Nicastro peccano di lucidità sotto porta.

Alla lista "tentativi verso la porta" si aggiunge anche Terrani che rientra sul destro e calcia ma Zappino vola e dice di no. Il gol Perugino sembra ormai nell'aria e arriva al 72' con Nicastro che sfrutta un angolo di Di Chiara e con la coscia, dopo essersi liberato di Criviello, batte Zappino, 1-1. Il Frosinone, scosso dal pari, prova a reagire con Dionisi che va da calcio piazzato ma Brignoli respinge in due tempi. Nel finale i ritmi si abbassano e le due squadre si accontentano. Al Curi termina 1-1 il match tra Perugia e Frosinone. 

 

 

 

Calcio