Serie B: il Perugia dilaga ad Avellino, prezioso successo per la Pro Vercelli. Nelle zone alte, vincono Carpi ed Entella

Importante successo, in ottica retrocessione, per la Pro Vercelli, che supera una Ternana in crisi. Bene anche Entella e Carpi, mentre sa di occasione sprecata il pari casalingo della Spal.

Serie B: il Perugia dilaga ad Avellino, prezioso successo per la Pro Vercelli. Nelle zone alte, vincono Carpi ed Entella
Azione di gioco tra Perugia ed Avellino | Source: usavellino,club

In attesa delle inseguitrici, fallisce un'importante esame di maturità la Spal, che a Ferrara non va oltre l'1-1 contro un Pisa arcigno ma non insuperabile. Gli Estensi, che passano in vantaggio grazie ad una rete di Mirko Antenucci, subiscono il pari da Mannini e su calcio di rigore, mancando la rete nella ripresa. Nulla è compromesso, vincere avrebbe però messo pressione alle inseguitrici. Sale prepotentemente in cattedra, invece, il Perugia, che contro un lanciatissimo Avellino segna cinque gol ed ammutolisce lo stadio Partenio-Lombardi. Doppiamente avanti grazie ad una doppietta di Samuel Di Carmine, i Grifoni dilagano nella ripresa, con la tripletta dell'attaccante ospite ed un autogol di Laverone. Chiude i conti, al minuto numero settantacinque, Terrani. 

Stop importante anche se prevedibile, al contrario, per il Bari, in casa di una Virtus Entella brava ad imbrigliare il potenziale offensivo barese. Autori del successo ligure, Ammari e Diaw, che spingono i ragazzi di Breda verso una parte centrale di stagione intensa e potenzialmente ricca di soddisfazioni. Discorso analogo, poi, per il Novara, che confermandosi cinico supera un Ascoli alla terza debacle consecutiva. In vantaggio grazie ad un gol di Lancini, gli ospiti subiscono l'1-1 di Cacia, prendendosi però i tre punti guidati dal solito Galabinov. Si avvicina all'ottavo posto, rialzando la testa dopo un periodo negativo, il Carpi, che grazie al gol lampo di Di Gaudio mette alle corde lo Spezia, sfortunato nella ripresa a causa delle molte chance fallite. Tutto è ancora aperto, fare punti avrebbe però tenuto a distanza i Falconi. 

Sorpresa di giornata, invece, il successo estero della Pro Vercelli, che sparge il sale sulla terra bruciata intorno alla Ternana, ultima e davvero a rischio retrocessione nonostante un mercato di riparazione importante. Nonostante il vantaggio di Falletti, infatti, gli umbri non riescono ad imporsi, subendo le pesanti reti di Aramu e Rolando Bianchi. Salvarsi sarà durissima, soprattutto se si continua a giocare un calcio così povero di gioco. Due pareggi con gol, infine, nelle zone basse della classifica. Tra le due sfide, meno previsto quello del Cesena, che dopo l'iniziale vantaggio di Ciano subisce il pari del Vicenza da parte di Orlando, giovane prospetto messosi in evidenza nelle leghe inferiori. Risultato analogo anche per il Trapani, che contro il Latina perde una buona occasione per rosicchiare punti ai collettivi meglio piazzati. Nella sfida al Provinciale, Manconi e Buonaiuto i marcatori. 

I RISULTATI DEL SABATO:
15:00 Finale  Ascoli 1 - 2 Novara 
15:00 Finale  Avellino 0 - 5 Perugia
15:00 Finale Carpi 1 - 0 Spezia
15:00 Finale Cesena 1 - 1 Vicenza
15:00 Finale Entella 2 - 0 Bari
15:00 Finale Spal 1 - 1 Pisa
15:00 Finale  Ternana 1 - 2 Pro Vercelli
15:00 Finale Trapani 1 - 1 Latina


Share on Facebook