Crotone-Sassuolo, la sfida degli ex

I calabresi, reduci da 5 sconfitte di fila, ed ormai quasi spacciati nella rincorsa alla salvezza, ospitano un tranquillo Sassuolo che ha come unico obiettivo quello di rendere più bella possibile l'attuale classifica. Saranno tanti gli ex in campo da una parte e dall'altra.

Crotone-Sassuolo, la sfida degli ex
Crotone-Sassuolo: prewiew

Con un piede e mezzo in Serie B, e con il morale sotto i tacchi scaturito dalle ultime cinque sfide, tutte perse, il Crotone ospita all'Ezio Scida il Sassuolo, con il difficile compito di trovare le giuste motivazioni in una stagione che non ha offerto soddisfazioni ai pitagorici. Con un distacco in classifica piuttosto ampio dall'Empoli (9 punti), attualmente quart'ultimo, il Crotone sembra essere una delle tre squadre destinate a lasciare la Serie A al termine del torneo. Dalla parte opposta, il Sassuolo sta vivendo un buon momento di forma, le più che sufficienti prestazioni sciorinate nelle ultime settimane (tra cui la sconfitta di misura, immeritata, patita contro il Milan sette giorni fa) hanno permesso ai neroverdi di poter mettere fieno in cascina ed affrontare l'ultimo quarto di stagione in tranquillità, avendo un distacco ampio dalla zona rossa. Sono 17 i punti che separano le due squadre in classifica, con la formazione di Di Francesco ormai salva.

QUI CROTONE: Nicola ritrova Ferrari, il quale ha scontato il turno di squalifica e riprenderà posto al centro della difesa accanto a Ceccherini. Ristabilitosi dai guai fisici, Rohden partirà dal 1' minuto in mediana accanto a Capezzi e Crisetig, mentre in attacco si viaggia verso il tridente formato da Trotta, Falcinelli e Stoian. Dovrebbe accomodarsi in panchina Acosty, freccia nella faretra del tecnico crotonese da poter usufruire a gara in corso.

QUI SASSUOLO: Il tecnico Di Francesco dovrà fare i conti con diverse assenze. Sarà out Defrel, a causa di una contrattura muscolare, ed a beneficiarne sarà Matri che in tutta la settimana è stato in ballottaggio proprio con il collega di reparto. Anche Cannavaro è stato escluso dalla lista dei convocati, ed al centro della difesa, di fianco all'inamovibile Acerbi, agirà l'olandese Letschert. A centrocampo possibile chance da titolare per Missiroli, il quale potrebbe comporre il centrocampo neroverde con Mazzitelli e Duncan. Dall'Orco insidia la titolarità di Peluso sulla fascia sinistra.

PROBABILI FORMAZIONI:

CROTONE (4-3-3): Cordaz, Rosi, Ferrari, Ceccherini, Martella, Rohden, Capezzi, Crisetig, Trotta, Falcinelli, Stoian. All. Nicola;

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Gazzola, Acerbi, Letschert, Peluso, Missiroli, Mazzitelli, Duncan, Berardi, Matri, Politano. All. Di Francesco;


Share on Facebook