Serie B - Frosinone fermato sull'1-1 dal Cittadella, a Ciofani risponde Bartolomei

Partita bella, equilibrata e fortemente condizionata dalla forte pioggia caduta sul "Matusa". Le due squadre se la sono giocata a viso aperto, mostrando tutto il proprio talento, ma alla fine il risultato è stato di 1-1, con i ciociari passati in vantaggio con Ciofani e raggiunti da Bartolomei

Serie B - Frosinone fermato sull'1-1 dal Cittadella, a Ciofani risponde Bartolomei
Frosinone - Cittadella. Fonte: ciociariaoggi.it
Frosinone
1 1
Cittadella
Frosinone: Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Fiamozzi (M. Ciofani, min.79), Sammarco, Maiello, Kragl (Soddimo, min.68), Mazzotta; D. Ciofani, Dionisi. A disp: Zappino, Crivello, Russo, Gori, Frara, Volpe, Pryima. All. Marino
Cittadella: Alfonso; Salvi, Pelagatti, Varnier, Pedrelli; Bartolomei, Iori, Pasa; Chiaretti (Schenetti, min.66); Litteri (Vido, min.60), Arrighini (Iunco, min.77). A disp: Paleari, Valzania, Scaglia, Martin, Kouame, Pascali. All. Venturato
SCORE: 1-0, min. 34, D. Ciofani. 1-1, min. 62, Bartolomei.
ARBITRO: Daniele Minelli (ITA). Ammoniti Pedrelli (min. 61), Krajnc (min. 84), Terranova (min. 88), Salvi (min. 89), Soddimo (min. 91), Vido (min. 94)
NOTE: Posticipo 29ma giornata di Serie B. Stadio "Matusa", Frosinone.

Il Frosinone aveva la grande occasione di allungare in vetta alla classifica e invece la squadra di Marino non è andata oltre un semplice 1-1 in casa contro il Cittadella. La formazione ciociara non si può rimproverare nulla, considerato l'impegno profuso, ma nello stesso tempo c'è il rammarico per le tante occasioni sprecate. Stesso discorso per la formazione veneta, anche se i padroni di casa si sono dimostrati più volitivi nell'andare alla ricerca della vittoria. Un risultato specchio anche degli schieramenti tattici con cui sono scesi in campo le due squadre. Marino per l'occasione ha optato ancora una volta per il 3-5-2 con Ciofani e Dionisi a formare il duo d'attacco. Dall'altra parte Venturato ha preferito il 4-3-1-2 con Chiaretti alle spalle di Litteri ed Arrighini.

Dopo un iniziale fase di studio è il Cittadella a rendersi pericoloso con Arrighini che sfrutta al meglio un assist di Chiaretti per calciare in porta, ma Bardi non si fa sorprendere dalla conclusione dell'attaccante avversario, bloccando la sfera a terra. Ancora veneti in avanti al 17' con Iori che tenta di sorprendere il n.1 di casa con una conclusione dalla distanza, ma la palla calciata dal n.4 amaranto si perde ben oltre la traversa. Il Frosinone risponde al 20' con Fiamozzi che chiama all'intervento in tuffo Alfonso con un tiro da fuori area, poi sul corner successivo Daniel Ciofani svetta più in alto di tutti, ma il suo colpo di testa finisce di poco sul fondo.

I padroni di casa prendono coraggio ed alzano il baricentro: Dionisi giunge su un traversone all'interno dell'area di rigore avversaria e a pochi passi dalla linea di porta tenta la deviazione vincente, ma il suo tocco viene respinto con ottimi riflessi da Alfonso, il quale poi è fortunato nella carambola perchè la palla torna sui piedi dell'attaccante frusinate che però non è preciso nella ribattuta a rete. Sul capovolgimento di fronte il Cittadella sfiora il vantaggio: Chiaretti serve un ottimo pallone a Bartolomei che giunto davanti a Bardi tenta la conclusione in porta, ma l'estremo difensore dei ciociari si supera con una gran parata impedendo così agli amaranto di realizzare il gol dell'1-0.

La gioia del Frosinone dopo il vantaggio, mediagol.it
La gioia del Frosinone dopo il vantaggio, mediagol.it

Al 25' Frosinone vicinissimo al gol: Pedrelli perde una palla nella propria metà campo, favorendo il recupero di Sammarco che poi allarga il gioco per Daniel Ciofani che scarica un diagonale che lambisce il palo sinistro della porta avversaria per poi terminare sul fondo. Poco dopo la mezz'ora Kragl s'incarica della battuta di un calcio di punizione dalla distanza, ma la sua conclusione si perde ben oltre la traversa. Frosinone ancora pericoloso al 33' con Daniel Ciofani che riceve da Fiamozzi, fa perno su Pelagatti e calcia in diagonale, ma il suo tiro viene disinnescato con un ottimo intervento da Alfonso che si rifugia in calcio d'angolo.

Sul corner successivo battuto da Kragl i padroni di casa passano in vantaggio, infatti Daniel Ciofani prende bene il tempo a Varnier e di testa non lascia scampo all'estremo difensore avversario. I ciociari provano a sfruttare il momento positivo per andare alla ricerca del raddoppio: Kragl calcia dalla distanza costringendo Alfonso alla parata in tuffo, sulla ribattuta si avventa Daniel Ciofani che però tira incredibilmente sul fondo. Su questa occasione per i padroni di casa si chiudono i primi 45 minuti di gioco che hanno visto il Frosinone passare meritatamente in vantaggio con Daniel Ciofani al 35'.

Il secondo tempo vede i ciociari ancora pericolosi con Kragl che tenta il diagonale da posizione defilata, ma la sua conclusione risulta completamente imprecisa, infatti la sfera termina ampiamente a lato della porta avversaria. Al 52' Frosinone vicinissimo al 2-0: Dionisi calcia dalla distanza sorprendendo Alfonso, ma per fortuna del portiere degli amaranto la palla sbatte sulla traversa e termina sul fondo. Ancora ciociari in avanti col solito Dionisi che prova a servire in area di rigore Daniel Ciofani, il quale si libera della marcatura di Varnier, ma non riesce ad arrivare sul servizio del compagno per questione di centimetri.

Il Cittadella in azione, padovasport.tv
Il Cittadella in azione, padovasport.tv

Successivamente Kragl ci prova con un nuovo tiro da fuori area, ma anche in questo caso il centrocampista austriaco pecca di precisione, infatti la sfera termina non di poco sul fondo. Al 62' il Cittadella trova a sorpresa il pareggio: Vido va via sulla fascia sinistra a Fiamozzi e calcia in porta dove trova la pronta respinta di Bardi, la palla giunge a Mazzotta che però rinvia su Bartolomei, il quale realizza così il gol dell'1-1. La reazione dei ciociari non si fa attendere, infatti Fiamozzi va al cross dalla fascia destra trovando lo stacco di Daniel Ciofani che però non da precisione al suo colpo di testa che termina sul fondo.

Poco dopo Sammarco tenta un filtrante per Dionisi che calcia al volo, ma la sua conclusione si perde lontana dai pali della porta avversaria. Il Cittadella torna a farsi vedere in avanti con Vido che calcia in porta da posizione defilata, ma il suo tiro non impensierisce Bardi che controlla la sfera in due tempi. Il Frosinone continua a spingere sulle fasce, con Fiamozzi che va ancora una volta al cross dalla corsia destra, il suo traversone viene raccolto dal solito Daniel Ciofani che ci prova al volo, ma la sua conclusione termina ben distante dai pali della porta avversaria. Successivamente è Mazzotta a crossare dalla fascia sinistra, ma anche in questo caso Daniel Ciofani spedisce la sfera sul fondo.

Al 78' è il neoentrato Iunco a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza che si spegne di poco oltre la traversa. Su capovolgimento di fronte Dionisi spreca una buonissima occasione per riportare i ciociari in vantaggio, infatti il n.18, piuttosto che passare la palla al liberissimo Daniel Ciofani, decide di calciare in porta mancando però di precisione. All'82' Sammarco salta con i tempi giusti sul corner battuto da Soddimo, ma il colpo di testa del centrocampista frusinate si spegne sull'esterno della rete. Al 90' il Cittadella va vicinissimo al vantaggio con Vido che va al cross dalla fascia destra, ma il suo traversone non viene raccolto per pochissimo da Schenetti.

In pieno recupero è ancora il n.28 amaranto a rendersi pericoloso con una conclusione dal limite dell'area che si spegne di poco sul fondo. L'ultima occasione del match vede Soddimo provare ad impensierire Alfonso con una conclusione dalla distanza che però termina ben oltre la traversa. Finisce quindi 1-1, un punto ciascuno che serve ai ciociari per mantenere la vetta solitaria della classifica, mentre ai veneti permette di mantenersi in zona play-off. Nel prossimo turno il Frosinone sarà impegnato nella trasferta di Bari, mentre il Cittadella ospiterà il Perugia.

Calcio