Serie A: il Crotone crede nei miracoli, contro il Napoli per conquistare vitali punti-salvezza

Nonostante l'impossibilità della sfida, i ragazzi di Nicola sono pronti all'impresa, confidando sui propri mezzi e sperando in qualche aiuto dalla Dea Bendata. Le ultime dal campo.

Serie A: il Crotone crede nei miracoli, contro il Napoli per conquistare vitali punti-salvezza
Azione di gioco tra Sassuolo e Crotone | Source: calciomercato.com

Nonostante i segnali positivi visti contro il Sassuolo, non si rasserena il cielo dalle parti di Crotone, con gli uomini di Nicola costretti, nella loro prossima uscita stagionale, ad affrontare un Napoli voglioso di riscatto dopo l'eliminazione europea, un 1-3 casalingo che ha comunque confermato quanto di buono fatto dai partenopei. Gli Squali infatti, praticamente con un piede già in Serie B, domenica dovranno vedersela contro una squadra in forma e, molto probabilmente, il punto guadagnato nella scorsa giornata non avrà seguito, considerando la forza dei diretti avversari ed il calore del pubblico campano.

Secondo le ultime news provenienti dalla Calabria, Nicola starebbe pensando di riproporre il 4-3-3, modulo offensivo ma che esalterebbe al meglio le qualità dei singoli. Davanti a Cordaz, la coppia centrale sarà Dussenne-Ferrari, con Sampirisi e Martella impiegati da terzini. Non è da escludere, comunque, la presenza di Mesbah dal 1'. Nella zona mediana del campo, possibile impiego da mediano per Crisetig, pronto a raccogliere l'eredità di Barberis in caso di assenza di quest'ultimo, in lizza per una maglia con Capezzi. Nessun problema, invece, Rohden. Confermato Falcinelli, infine, Stoian ed Acosty glie sterni, anche se potrebbe inserirsi all'ultimo Trotta.

"Il Napoli è una squadra che mi sta molto simpatica - ha confermato il presidente calabrese Vrenna, ai microfoni di Radio Kiss Kiss - perché rappresenta colori, profumi, fantasia, quello di buono del popolo napoletano. I miei giocatori sanno che incontriamo una delle migliori squadre del campionato, il Napoli è una squadra che merita l'alta classifica. Ma noi dobbiamo fare in modo di bloccarlo, cercando di sperare in un miracolo che sarebbe la salvezza del Crotone". Parole speranzose, dette sicuramente per caricare un ambiente in crisi di risultato e di gioco, con la speranza di fare punti, evitando così il passivo dell'andata che i calabresi uscire sconfitti in casa.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Dussenne, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Capezzi; Acosty, Falcinelli, Stoian. Allenatore: Nicola. 


Share on Facebook