Serie B - Il Frosinone cade a Bari: decide Furlan nella ripresa

La squadra di Colantuono torna a vincere battendo di misura i Ciociari grazie al gol di Furlan in avvio di ripresa.

Serie B - Il Frosinone cade a Bari: decide Furlan nella ripresa
Serie B - Il Frosinone cade a Bari: decide Furlan nella ripresa
BARI
1 0
FROSINONE
BARI: MICAI; DAPRELA, TONUCCI, CAPRADOSSI, SUAGHER (37' MORAS), FEDELE, BASHA, FURLAN (79' ROMIZI), GALANO (68' MACEK), FLORO FLORES, BRIENZA. ALL. COLANTUONO
FROSINONE: BARDI; TERRANOVA, ARIAUDO, KRAJNC, FIAMOZZI (84' FRARA), MAIELLO, SAMMARCO, SODDIMO, MAZZOTTA (75' KRAGL), DIONISI, CIOFANI. ALL. MARINO
SCORE: 1-0 61' FURLAN
ARBITRO: LA PENNA AMMONITI: FLOR FLORES, ROMIZI, CAPRADOSSI, TONUCCI (B), SODDIMO, DIONISI (F)
NOTE: STADIO SAN NICOLA INCONTRO VALIDO PER LA TRENTESIMA GIORNATA DI SERIE B

La capolista Frosinone cade a Bari e perde lo scettro della Serie B in favore della Spal. Al San Nicola gli uomini di Colantuono battono di misura quelli di Marino grazie alla rete di Furlan in avvio di ripresa al termine di un match molto combattuto e poco bello. Con questa vittoria, dunque, i pugliesi salgono a quota 46 in classifica mentre i ciociari perdono la testa della classifica e lunedi possono addirittura finire terzi dietro il Verona. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni le due squadre vanno in campo con i soliti moduli: 4-3-3 per il Bari con Galano e Brienza a supporto di Floro Flores mentre il Frosinone risponde con il collaudato 3-5-2 con Dionisi e Ciofani riferimenti offensivi.

Inizio veemente del Frosinone che dopo nove minuti si fa vedere dalle parti di Micai con Soddimo che ci prova dai 20 metri ma l'estremo di casa è bravo a deviare in angolo. Poco dopo è il turno di Sammarco e Ciofani ma ancora Micai e poi Tonucci sbrogliano la situazione. Dopo un avvio di marca Ciociara il Bari prova a farsi vedere e al 23' protesta per un contatto tra Furlan e Mazzotta ma La Penna fa proseguire. Qualche minuto dopo arriva la prima vera chance per i Pugliesi con Floro Flores che si ritrova a tu per tu con Bardi ma si defila troppo ed il suo tiro viene rimpallato in angolo.

I ritmi si abbassano con il passare dei minuti ma Colantuono è già costretto ad effettuare il primo cambio con Moras che prende il posto dell'acciaccato Suagher. L'ultimo squillo del primo tempo è dei padroni di casa che vanno ad un passo dal gol del vantaggio con Brienza che scodella al centro dalla sinistra, Floro Flores anticipa il marcatore e in spaccata, da due passi, spara addosso a Bardi. 

La ripresa si apre con una grande occasione per il Frosinone con Dionisi che sfonda a destra, sfruttando gli errori di Tonucci e Capradossi e serve Sammarco, che arriva a rimorchio e batte a rete sul primo palo dove Micai è attento e respinge. La reazione del Bari arriva al 59' con un destro velenoso di Brienza che viene deviato in angolo da Bardi ma è solo il preludio al gol del vantaggio Barese che arriva al 61' con Daprelà che mette dentro per Furlan che, lasciato colpevolmente solo da Mazzotta, mette dentro di testa a porta sguarnita, 1-0. 

La squadra di Marino non riesce a reagire al gol preso cosi l'ex allenatore del Pescara inserisce Kragl per Mazzotta ma è il Bari a rendersi pericoloso con una botta di Fedele dalla distanza che termina alta di poco. Nel finale non accade nulla con il Frosinone che non riesce a creare nemmeno una sortita offensiva ed il Bari controlla senza troppi patemi e porta a casa una vittoria importantissima in zona play-off mentre la squadra di Marino perde la testa della classifica. 


Share on Facebook