Sassuolo, parola d'ordine "futuro". Di Francesco verso Firenze, Berardi da valutare

Il Sassuolo sta già programmando la prossima stagione. Di Francesco potrebbe lasciare, così come Berardi: è la Juventus che deve decidere una volta per tutte cosa vuole fare con il ragazzo?

Sassuolo, parola d'ordine "futuro". Di Francesco verso Firenze, Berardi da valutare
Photo by "Tutto Bologna Web"

La stagione del Sassuolo si è rivelata più traballante che mai. Nonostante i numerosi infortuni che hanno condizionato il rendimento della squadra, gli emiliani hanno comunque ottenuto la salvezza e adesso possono concentrarsi sulla pianificazione del futuro. Sicuramente il campo potrà dare delle informazioni utili per testare nuove soluzioni tattiche, ma bisognerà capire anche quale sarà il futuro di Eusebio Di Francesco, tecnico che piace mezza Serie A. 

Stando ai primi rumors, il tecnico originario di Pescara sarebbe finito nel mirino della Fiorentina, club che è alla ricerca di un nuovo allenatore per la prossima stagione, visto che i rapporti con Paulo Sousa non sono più ottimali. E' arrivato anche il consenso dei fratelli Della Valle, i quali hanno identificato in lui l'uomo giusto per la rinascita viola. Ci sarà da trovare l'accordo con il Sassuolo, con gli emiliani che gli hanno rinnovato il contratto un annetto fa con scadenza nel giugno 2019. Attenzione anche alle contropartite tecniche che potrebbero essere tirate in ballo. Al Sassuolo interessa il profilo di Babacar - già trattato nella scorsa estate - e questo potrebbe facilitare il buon esito della trattativa. Oltre a di Di Francesco, sarà da monitorare con attenzione anche la situazione di Domenico Berardi. L'attaccante è un pupillo del tecnico, lo ha praticamente cresciuto e portato in nazionale, ma bisognerà capire la volontà della Juventus, anche se la situazione della prelazione non sembra ancora ben definita. Sarà difficile intavolare una trattativa con la Fiorentina, viste le ruggini tra le due società, ma l'intenzione del club bianconero potrebbe essere quella di trattenere il ragazzo. 

Nel caso in cui Di Francesco non dovesse sbarcare a Firenze, la Fiorentina ha già stilato una lista di nomi per sostituirlo. Difficile trattare con il Napoli per Maurizio Sarri visto che i partenopei chiedono almeno 8 milioni per liberarlo. Marco Giampaolo è molto vicino a rinnovare con la Sampdoria, ed è per questo motivo che prendono campo i nomi di Rolando Maran e Leonardo Semplici, tecnico dall'interessante credo calcistico che sta facendo decollare la Spal in Serie A. Altri nomi? Walter Mazzarri Roberto Di Matteo

E il Sassuolo come sostituirà Di Francesco? Sarà difficile ripercorrere quanto fatto da lui, ma la società sta già monitorando con attenzione profili interessanti come quello di Massimo Oddo. L'ex allenatore del Pescara ha colpito per il suo bel calcio e la sua filosofia si sposa con quella del club, che punta alla valorizzazione dei giovani e sul bel gioco. Sul taccuino ci sono anche Roberto Venturato (tecnico del Cittadella), Andrea Stramaccioni, Cesare Prandelli, Francesco Guidolin e Giuseppe Iachini


Share on Facebook