Crotone, Nicola: "Pensiamo solo a vincere"

Allo Scida arriva la Fiorentina, gli Squali vedono la classifica sempre più problematica, giornata dopo giornata. Le parole del tecnico in conferenza stampa.

Crotone, Nicola: "Pensiamo solo a vincere"
Fonte immagine: Fantamagazine

Gara dopo gara, spiaggia dopo spiaggia, le speranza di salvezza del Crotone tendono ad assottigliarsi sempre di più. Dopo la sconfitta (onorevole) sul campo del Napoli di una settimana fa, gli Squali devono affrontare la Fiorentina. Allo Scida, ovvero dove i calabresi hanno conquistato dodici dei quattordici punti in classifica.

La media punti e i valori tecnici in gioco sembrano proibire al Crotone di perseguire il sogno salvezza, ma Davide Nicola non si mostra dello stesso avviso: "C'è voglia di fare un'impresa. Chi ci crede non ha bisogno di parlare, lavoriamo con la volontà di inseguire qualcosa di straordinario", ha affermato il tecnico in conferenza stampa, presentando la gara di domani alle 15, valevole per la 29esima giornata di Serie A.

"La vittoria è il nostro unico obiettivo, senza pensare al discorso salvezza - ha proseguito il tecnico - Da oggi in poi conta solo la singola partita e la capacità di fare i tre punti. La squadra è concentrata, non dobbiamo guardare l'avversario, dobbiamo dare il massimo. Noi ci siamo preparati a qualsiasi soluzione. La differenza fra noi e l'Empoli non è così ampia, anzi. Pensiamo solo a noi stessi".

Commenti poi sull'avversario di domani, tecnicamente superiore, ma non in un momento positivo di forma: la Fiorentina, domenica scorsa, ha vinto - soffrendo - in casa col Cagliari, ritrovando un risultato che mancava da quattro partite, ma non ha ancora convinto. "I viola hanno giocatori esperti e di qualità, ma a noi interessa solo la possibilità di fare tre punti. La Fiorentina ha qualità, Sousa è un tecnico che arriva da una scuola diversa, fa dell'imprevedibilità la sua arma migliore. Può attaccare con diversi giocatori, con esterni di gamba e grande tecnica. Kalinic ha dimostrato di essere un attaccante vero. Nella fase di non possesso alterna la difesa a tre a quella a quattro".

Per affrontarla, Nicola dovrebbe rispolverare Tonev dal primo minuto. Il bulgaro sembra aver messo da parte i problemi fisici ed è in grado di scendere in campo, probabilmente affiancherà Falcinelli.

[Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb]


Share on Facebook