Serie B - Il Verona riprende la Pro Vercelli all'ultimo respiro: 1-1 al Piola

I padroni di casa vanno in vantaggio con Bianchi al tramonto del primo tempo ma nel finale Ganz fissa il punteggio sull'1-1 finale.

Serie B - Il Verona riprende la Pro Vercelli all'ultimo respiro: 1-1 al Piola
Serie B - Il Verona riprende la Pro Vercelli all'ultimo respiro: 1-1 al Piola (Fonte foto: Tg Gialloblù)
PRO VERCELLI
1 1
VERONA
PRO VERCELLI: PROVEDEL; GERMANO, BANI, LUPERTO, EGUELFI, VIVES (53' CASTIGLIA), BIANCHI, LEGATI, EMMANUELLO, ARAMU (61' NARDINI), BIANCHI (73' COMI). ALL. LONGO
VERONA: NICOLAS; PISANO, CARACCIOLO, BIANCHETTI (86' FARES), SOUPRAYEN, FOSSATI, ROMULO, ZACCAGNI (46' LUPPI), BESSA, GANZ, SILIGARDI. ALL. PECCHIA
SCORE: 1-1. 1-0 41' BIANCHI, 1-1 93' GANZ
ARBITRO: MINELLI AMMONITI: BANI, CASTIGLIA, COMI (P), ZACCAGNI, PISANO, FOSSATI (V)
NOTE: STADIO SILVIO PIOLA INCONTRO VALIDO PER LA TRENTUNESIMA GIORNATA DI SERIE B

Il Verona agguanta il pareggio all'ultimo secondo. Al Piola gli Scaligeri pareggiano 1-1 contro la Pro Vercelli grazie a un gol in piena zona Cesarini di Ganz che pareggia l'iniziale vantaggio dei Piemontesi con Rolando Bianchi. E' un pareggio che però scontenta tutti visto che il Verona sale a 54 ma si allontana dalla vetta, mentre la Pro Vercelli resta in zona play-out con 32 punti. 

Per quanto riguarda le formazioni 3-5-2 per la Pro Vercelli con Aramu e Bianchi davanti mentre il Verona risponde con il solito 4-3-3 con Siligardi e Bessa a supporto di Ganz che sostituisce l'infortunato Pazzini. 

Pronti via e subito Verona vicino al gol con una conclusione dal limite di Bianchetti; grande parata di Provedel che devia in calcio d'angolo. L'avvio è di marca scaligera, con gli uomini di Pecchia che fanno girare il pallone alla ricerca del varco giusto, ma la squadra di Longo si chiude bene non lasciando sbocchi all'avversario. Con il passare dei minuti i ritmi, però, si abbassano il gioco diventa spezzettato e per assistere a un'altra conclusione verso la porta bisogna arrivare al 26' con Bessa che fa tutto bene e calcia dal limite ma Provedel fa sua la sfera con facilità. Il primo tempo sembra scivolare via senza patemi ma al 41' la Pro Vercelli mette il naso avanti con un pallone sporco che arriva verso Bianchi che lo controlla e calcia al volo dove Nicolas non può proprio arrivare, 1-0 e prima frazione agli archivi. 

Nell'intervallo Pecchia cambia inserendo Luppi per Zaccagni ed il Verona prova ad accelerare i ritmi con Romulo che trova con un cross la testa di Caracciolo, ma la sfera termina a lato. Pochi minuti dopo cross dalla destra di Siligardi per Ganz, il quale spizza di testa per Luppi che, ad un metro dalla linea di porta, non riesce a ribadire in rete. Cambia qualcosa anche Longo che inserisce Castiglia e Nardini per Vives e Aramu mentre Pecchia le prova tutte mettendo in campo Cappelluzzo per Romulo. Nel finale accade di tutto perché al 91' Siligardi va alla battuta di una punizione dal vertice basso dell'area ma la sfera si stampa sul palo mentre su capovolgimento di fronte il neo-entrato Comi protegge bene la sfera ma, tutto solo, calcia a lato. E' un errore che costa carissimo perché al 93' Siligardi mette al centro un pallone disperato e Ganz di testa mette dentro per l'1-1 finale. 

Calcio