Serie B: vincono Hellas e Spal, crollo Frosinone. In zona retrocessione malissimo il Pisa, sempre più in crisi

I pisani perdono al 92' contro il Trapani, continuando a vivere una crisi che sembra non avere fine. Malissimo il Frosinone, che non riesce a superare un'arcigna Ternana. Nelle zone playoffs importanti successi per Cittadella e Spezia, chance mancata per la Salernitana.

Serie B: vincono Hellas e Spal, crollo Frosinone. In zona retrocessione malissimo il Pisa, sempre più in crisi
Antenucci esulta dopo il suo goal | Source: LaPresse,it

Una giornata di Lega B profondamente indicativa e ricca, nel contempo, di risultati inaspettati. Nelle zone alte, sempre più certezza la Spal, che insacca la quarta vittoria consecutiva sul difficile campo del Latina, andato in vantaggio grazie a Corvia ma crollato sotto i colpi di Bonifazi ed Antenucci, alla quinta gara consecutiva in goal. Grande prova, per gli Estensi, che si portano a +8 dal terzo posto, occupato da un Frosinone ancora una volta sconfitto in questa stagione. A Terni, i ciociari creano davvero poco, perdendo per 2-0 ed a causa di una doppietta di Palombi, che trascina la Ternana verso una salvezza non più impossibile. Approfitta del passo falso ciociaro, al contrario, l'Hellas Verona, che in casa di un Bari sempre più in crisi conquista tre pesantissimi punti in ottica promozione. Avanti con il solito Pazzini, gli Scaligeri chiudono i conti con Bruno Zuculini, non subendo nemmeno l'inferiorità numerica, concretizzatasi dopo il doppio giallo rifilato a Ferrari.

Nel calderone playoffs, prezioso poker del Cittadella, che tiene a bada il Carpi confermandosi quarta forza stagionale. Nonostante l'iniziale rete di Jerry Mbakogu, i falconi non riescono a bissare, subendo il ritorno veneto e le reti di Arrighini e Iori. Nella ripresa lo spartito non cambia, con Valzania e Paolucci che confermano un successo tanto importante per il Cittadella quando doloroso per il Carpi, ancora in corsa nonostante una tendenza altalenante. Nell'attesissimo derby ligure, vittoria netta dello Spezia, che crea molto e merita il successo, realizzatosi grazie alle reti di Migliore e Nico Pulzetti, autori di una prestazione importante e superiore rispetto alla media. Scialbo 0-0, invece, per la Salernitana, che in casa dell'ostica Pro Vercelli manca l'aggancio al treno playoffs, pur mantenendo un solo punto di distanza dall'ottava posizione. I campani vogliono continuare a sognare, con la speranza di non rimpiangere i due punti persi.

In ottica retrocessione, vitale successo di misura del Trapani, che nella delicata sfida-verità contro il Pisa soffre ma riesce ad avere la meglio in extremis, quando è Citro a purgare un Ujkani bravissimo fino al minuto numero novantadue. Siciliani a +2 dai playouts, pisani pesantemente coinvolti nelle ultime posizioni. Pareggio che serve essenzialmente a poco, al contrario, tra Brescia ed Ascoli, che fanno 0-0 mancando un'ottima chance per respirare. Bene, comunque, le rondinelle, al secondo risultato utile consecutivo. Continua, infine, l'ottimo momento di Avellino e Cesena, che si dividono la posta in palio nell'emozionante sfida del Partenio. Avanti grazie alla rete di Ardemagni, per lui seconda stagione consecutiva in doppia cifra, i campani vengono raggiunti a causa di un autogol di Radunovic, che si lascia sfuggire dalle mani un innocuo tentativo di Laribi. 

DI SEGUITO I RISULTATI DEL SABATO:
15:00 Finale Ascoli 0 - 0 Brescia
15:00 Finale  Avellino 1 - 1 Cesena
15:00 Finale  Bari 0 - 2 Verona 
15:00 Finale Cittadella 4 - 1 Carpi 
15:00 Finale Latina 1 - 2 Spal 
15:00 Finale Pro Vercelli 0 - 0 Salernitana
15:00 Finale Spezia 2 - 0 Entella
15:00 Finale Ternana 2 - 0 Frosinone
15:00 Finale Trapani 1 - 0 Pisa


Share on Facebook