Serie B, prodezza di Crociata e gol di Bisoli, il Brescia respira. Al Rigamonti battuta la Ternana 2-1

Il Brescia respira vincendo l'importante match casalingo contro la Ternana. Decisivi un super goal di Crociata e l'incornata di Bisoli.

Serie B, prodezza di Crociata e gol di Bisoli, il Brescia respira. Al Rigamonti battuta la Ternana 2-1
Photo by" Brescia Today"
BRESCIA
2 1
TERNANA
BRESCIA: Brescia (4-3-1-2): Minelli, Untersee, Calabresi, Romagna (dal 63' Lancini), Coly, Bisoli, Pinzi (dal 81' Sbrissa), Martinelli (dal 54' Dall'Oglio), Crociata, Camara, Ferrante. All. Cagni
TERNANA: Ternana (4-3-3): Aresti, Zanon, Diakitè, Meccariello, Contini, Defendi (dal 15' Di Noia), Ledesma, Petriccione, Falletti, Monachello, Palombi. All. Liverani
SCORE: Crociata 4', Defendi 8', Bisoli 62'
ARBITRO: A. Di Martino (ITA) Ammoniti: Zanon 29', Dall'Oglio 67'
NOTE: Stadio Mario Rigamonti (Brescia)

Tre punti d'oro per il Brescia che passa in casa contro la Ternana. Decisive una prodezza di Crociata e una zuccata di Bisoli, con una classifica che al momento mette al sicuro i lombardi. Terzultimo posto per Liverani, e una squadra che, però, resta ampiamente in corsa per salvarsi.

LE SCELTE:

Gigi Cagni vuole assolutamente i tre punti e schiera un 4-3-1-2 ricco di gioventù con Camara e Ferrante in attacco. Non riesce a recuperare Caracciolo, fermatosi per un problema nel riscaldamento. A centrocampo confermati Pinzi e Bisoli, mentre Mauri siede in panchina. In difesa c'è da affrontare la pesante assenza di Blanchard per squalifica. Liverani, invece, vuole vincere e ottenere conferme: 4-3-3 propositivo e mediana qualitativa con Ledesma e Defendi. In attacco, però, non ci c'è lo squalificato Avenatti. Al suo posto gioca Monachello.

PRIMO TEMPO:

La prima frazione di gioco è ricca di emozioni. Dopo solo un minuto di gioco è il giovane Crociata a sfiorare un super goal dalla lunga distanza, con un destro che accarezza l'incrocio dei pali. Poco dopo, però, ha modo di rifarsi alla grande perchè è autore di un vero e proprio capolavoro: mira all'incrocio dei pali praticamente da fermo e con grande potenza e precisione buca Aresti che, francamente, non può fare niente. Gran bel goal da parte dell'ex Primavera del Milan. Al 7' ripartenza fulminea della Ternana che pareggia i conti al primo tiro in porta: ottima conduzione di palla di Falletti a servire Monachello che serve un Defendi libero di chiudere nel migliore dei modi un'azione perfetta. Bel goal da parte dei ragazzi di Liverani. Al 23' buona risposta da parte di Minelli che sbatte la porta in faccia a Palombi. Cinque minuti dopo arriva una grande azione del Brescia: assist di Calabresi per Ferrante che si coordina ed esegue una rovesciata spettacolare che impegna l'estremo difensore umbro. Gran gesto tecnico di entrambi. Nel finale c'è spazio anche per Coly, con il difensore che centra in pieno l'incrocio dei pali dopo un sinistro ben calibrato dalla lunga distanza. Il primo tempo termina sull'1-1, un risultato che probabilmente non premia quanto fatto dalla squadra di Cagni.

SECONDO TEMPO:

Nella ripresa è la Ternana a partire forte con un goal annullato a Diakite per posizione irregolare. Il centrale francese è bravo a farsi trovare trovare reattivo dopo la risposta di Minielli, ma la segnalazione dell'arbistro è giusta. Al 18' minuto arriva il goal del Brescia con Bisoli, complice una distratta difesa umbra che lascia spazio e tempo a Coly per crossare e centrare la testa del centrocampista che buca Aresti da una posizione ravvicinata. Al 36' occasione per gli ospiti con Pettinari, autore di un colpo di testa terminato di poco fuori. Nel finale ottima azione di Camara a servire Sbrissa che, però, non riesce a centrare lo specchio della porta da una posizione favorevole. Partita finita? Non ancora, perchè c'è spazio per il secondo goal annullato alla Ternana. A farne le spese è Pettinari, servito da un Meccariello in posizione irregolare. Chiamata giusta anche in questo caso. Il Brescia vince 2-1 e porta a casa tre punti d'oro nonostante l'assenza di Caracciolo.

Calcio