Serie B - Vola la Spal, risorge il Frosinone. In coda preziosi successi per Ascoli e Brescia

I ragazzi di Semplici battono 2-1 il Cittadella e vedono la A sempre più vicina. Si riscatta il Frosinone, che supera lo Spezia al Matusa. Crolla invece l'Entella, che perde in casa contro il derelitto - o quasi - Latina. Vincono Ascoli e Brescia, che fanno un grande balzo in avanti in ottica salvezza. 1-1 tra Pisa e Pro Vercelli.

Serie B - Vola la Spal, risorge il Frosinone. In coda preziosi successi per Ascoli e Brescia
Serie B - Vola la Spal, risorge il Frosinone. In coda preziosi successi per Ascoli e Brescia

Giornata a dir poco emozionante quella di Serie B andata in scena nel pomeriggio odierno, con le sfide valevoli per la trentottesima giornata che hanno visto, ancora una volta, la Spal di mister Semplici volare verso il primo posto e la promozione diretta. Scalata che potrà coronarsi settimana prossima al Picco di La Spezia, anche se sarà difficile ovviamente espugnare il catino ligure con i ragazzi di Di Carlo vogliosi di riscatto dopo la sconfitta odierna in casa di un Frosinone che riesce a rialzarsi nella ripresa. Ci sarà tuttavia tempo per pensare alla prossima giornata, in programma nel weekend, nel frattempo, guardiamo a cosa è successo oggi, in attesa degli ultimi tre posticipi di serata. 

L'esultanza della Spal al gol di Giani - Foto Il Resto del Carlino
L'esultanza della Spal al gol di Giani - Foto Il Resto del Carlino

Si parte da Ferrara, dove la Spal di Semplici soffre e non poco nel primo tempo, con il Cittadella di Venturato gioca bene e sfiora ripetutamente il vantaggio. Nella ripresa tuttavia è tutt'altra musica: Giani sblocca di testa, Zigoni raddoppia, prima del gol annullato a Cremonesi del 3-0. Gli ospiti accorciano nel finale, con il solito Litteri, ma non basta per ribaltare l'inerzia della sfida. Risponde, a distanza, il Frosinone, che dopo cinque partite senza vittoria si riscatta al Matusa nella sfida delle zone alte contro uno Spezia mai arrendevole, soprattutto nei primi quarantacinque minuti: Granoche va in rete, con la sfera che carambola oltre la linea dopo aver toccato la traversa; per il direttore di gara si gioca, con il Frosinone che acquisisce fiducia ed entusiasmo da questo episodio. Nella ripresa, Dionisi e Ciofani archiviano la pratica, sfruttando al meglio le occasioni a disposizione. 

Chi, alle spalle delle prime della classe, era chiamata a confermare la propria posizione di classifica ed allungare sulle rivali era l'Entella di Caputo, che si fa invece sorprendere dal fanalino di coda Latina nel finale, dopo una gara giocata in malo modo dai padroni di casa. Gli ospiti giocano meglio per tutta la durata della contesa e, all'84', Bonaiuto capitalizza una transizione centrando l'angolino basso alla sinistra di Iacobucci per il gol del definitivo 0-1. Latina che lascia l'ultimo posto in classifica superando il Pisa di Gennaro Gattuso, che all'Arena Garibaldi non va oltre l'1-1, di rimonta, contro una buona Pro Vercelli, a tratti dilagante soprattutto nel primo tempo. Gli ospiti vanno avanti con Comi su rigore al quarto d'ora, ma sprecano tanto senza chiudere la contesa. Di Cani, nella ripresa, il gol del pari. 

Esulta Cacia, con i compagni di squadra, dopo il gol dell'1-0 - Foto Il Resto del Carlino
Esulta Cacia, con i compagni di squadra, dopo il gol dell'1-0 - Foto Il Resto del Carlino

In piena zona salvezza, invece, preziosissimi i successi di Ascoli e Brescia, che superano rispettivamente Avellino e Ternana. Tutto relativamente facile per gli uomini di Aglietti, che approfittano del ritorno in campo di Cacia per sbloccare il punteggio nel primo tempo. Irpini volitivi ma non cattivi, che pagano definitivamente dazio ad inizio ripresa, quando Orsolini archivia la pratica facendo balzare i padroni di casa a quota 44 in classifica. Chiude la giornata il Brescia di Cagni, che si compatta dopo aver rinunciato a Caracciolo nell'immediato pre partita e batte la Ternana di Liverani nello scontro diretto per restare in B e provare ad evitare i playout. Avvio scoppiettante di gara con i gol di Crociata e Defendi in pochi minuti (1-1 all'ottavo), poi è Bisoli, ad inizio ripresa a regalare i tre punti alle rondinelle, che staccano la concorrenza e salgono a quota 42 in attesa della gara del Trapani di questa sera. 

I risultati di giornata 

Salernitana - Bari 0-0
Ascoli - Avellino 2-0
Brescia - Ternana 2-1
Entella - Latina 0-1
Frosinone - Spezia 2-0
Pisa - Pro Vercelli 1-1 
Spal - Cittadella 2-1
Ore 18 Cesena - Benevento
Ore 20.30 Carpi - Trapani
Ore 20.30 Perugia - Verona

La claissifica

Calcio