Crotone, la grinta e la voglia di Falcinelli e Crisetig in vista dell'arrivo del Milan

All'Ezio Scida i pitagorici si giocano una fetta di salvezza contro i rossoneri di Montella: l'attaccante protagonista di queste ultime giornate, ed il regista ex Bologna, hanno parlato delle possibilità di restare in A e del rush finale del campionato.

Crotone, la grinta e la voglia di Falcinelli e Crisetig in vista dell'arrivo del Milan
Crotone, la grinta e la voglia di Falcinelli e Crisetig in vista dell'arrivo del Milan

A caccia di preziosissimi punti salvezza. Il Crotone di Davide Nicola ospita il Milan, domenica, all'Ezio Scida, davanti al pubblico amico e, dopo aver battuto già l'Inter nel catino di casa, gli squali puntano ad un clamoroso bis contro l'altra milanese. L'entusiasmo per i quattro risultati utili consecutivi ha fatto accrescere l'autostima e l'entusiasmo all'interno del gruppo della squadra di Nicola, con Falcinelli che a suon di gol sta trascinando i suoi verso una insperata rincorsa. Ai mircofoni di Sky Sport, l'attaccante ha così parlato del suo momento e di quello della squadra. 

"Sono contento, la squadra sta facendo un grandissimo finale di stagione e noi ci crederemo fino alla fine. Ora arriva il Milan che ci ha fatto uno scherzetto con l'Empoli, noi faremo il massimo per la vittoria". Nonostante i suoi gol, tuttavia, la salvezza resta ancora a cinque punti di distanza, con l'eventualità di lasciare Crotone in caso di retrocessione in B. Tuttavia, Falcinelli non pensa al futuro, se non quello della squadra calabrese: "Mancano 5 partite, mi sono isolato dalle voci di mercato. Ora voglio la salvezza col Crotone. Per il futuro, poi, voglio arrivare il più in alto possibile".

In mattinata la squadra ha svolto la seduta di allenamento proprio allo stadio Scida, aprendo le porte ai tifosi che in massa sono accorsi a sostenere la squadra. Dopo una prima parte in sala video, si è passati alle questioni di campo, con riscaldamento, esercizi tecnico-tattici ed infine una partitella, che ha visto protagonista ancora una volta Simy, il cui stato di forma è cresciuto a dismisura nelle ultime giornate. 

Infine, ai microfoni del sito ufficiale della società calabrese, è intervenuto Lorenzo Crisetig, che come Falcinelli ha provato a tirare le somme in vista di questo rush finale: "Stiamo affrontando ogni gara come se fosse una finale. Anche domenica è una finale, stiamo raccogliendo molti punti, producendo una buona mole di gioco, anche se non sempre in passato siamo riusciti a raccogliere quanto seminato. Nelle ultime gare invece siamo riusciti a far fruttare il nostro lavoro, forse nelle prime gare ci dovevamo amalgamare e compattare il gruppo". Inoltre, uno sguardo anche all'arrivo del Milan: "Troveremo una squadra agguerrita, che ha perso domenica punti preziosi per continuare a lottare per l'Europa League. Verranno qui per fare bottino pieno, sappiamo però il tipo di gara che ci attende ed abbiamo l'intenzione di continuare a far bene come nelle ultime gare". 

Infine, una battuta sull'apporto dello Scida, fondamentale nelle ultime giornate: "Abbiamo visto che il pubblico ci da sempre una grossa mano sostenendoci per tutta la durata della gara, sicuramente faranno altrettanto anche domenica, con la curva e tutto il resto dello stadio che ci daranno una grossa mano per battere il Milan". 

Calcio