Serie B - Spezia e Spal non si fanno male: 0-0 al Picco

Termina senza reti l'incontro tra liguri ed emiliani che comunque sono ad un passo dalla promozione.

Serie B - Spezia e Spal non si fanno male: 0-0 al Picco
Serie B - Spezia e Spal non si fanno male: 0-0 al Picco
SPEZIA
0 0
SPAL
SPEZIA: CHICHINZOLA; VIGNALI, VALENTINI, TERZI, CECCARONI, MIGLIORE (75' SCIAUDONE), MAGGIORE, DJOKOVIC, PICCOLO (86' MASTINU), GRANOCHE, FABBRINI (69' NENE). ALL. DI CARLO
SPAL: MERET; CREMONESI, BONIFAZI, VICARI, LAZZARI, SCHIAVON, ARINI, MORA, COSTA (79' CASTAGNETTI), ANTENUCCI, ZIGONI (59' FLOCCARI). ALL. SEMPLICI
SCORE: 0-0.
ARBITRO: AURELIANO AMMONITI: COSTA (SA), SCIAUDONE (SE)
NOTE: STADIO PICCO: 8MILA SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER LA TRENTANOVESIMA GIORNATA DI SERIE B

Festa rimandata per la Spal che pareggia 0-0 sul campo dello Spezia nella trentanovesima giornata del campionato cadetto. Un risultato giusto per ciò che si è visto in campo con un primo tempo favorevole agli uomini di Di Carlo, mentre nella ripresa la squadra di Semplici ha bussato più volte dalle parti Chichinzola. Con questo pari gli emiliani salgono a quota 74 e sono ad un passo dalla Serie A, mentre lo Spezia sale 55 e rimane in zona play-off. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni: 4-3-3 per lo Spezia con il tridente offensivo composto da Piccolo, Granoche e Fabbrini mentre la Spal risponde col solito 3-5-2 e la coppia d'attacco formata da Antenucci e Zigoni. 

Ritmi molto bassi al Picco con lo Spezia che prova a fare la partita mentre la Spal bada a contenere le folate offensive degli uomini di Di Carlo che bussano, per la prima volta, dalle parti di Meret al 13' con Terzi che mette in mezzo per Maggiore il quale manda alto da buona posizione. La partita è bloccata, ma combattuta, con entrambe le squadre che lottano nella metà campo senza però creare occasioni significative. Bisogna arrivare al 33' per trovare il secondo pericolo, per così dire, del primo tempo con un tiro dalla distanza di Migliore che Meret blocca in due tempi.

Nel finale sempre Spezia più vivace con Piccolo e Djokovic che ci provano sempre da fuori ma, nel primo tentativo la palla termina sul fondo, mentre nel secondo Meret blocca senza particolari problemi. Al Picco il primo tempo termina senza reti e senza emozioni da una parte e dall'altra. 

Inizio di secondo tempo sempre di marca spezzina con Granoche bravo a preparare l'azione, geniale il tacco per Piccolo che conclude verso Meret che si distende sul primo palo e manda in angolo. Sul susseguente corner va Terzi di testa, blocca Meret. Semplici inserisce Floccari per Zigoni e al 60' la Spal sfiora il vantaggio con un colpo di testa da calcio d'angolo da parte di Cremonesi, palla che termina fuori di un soffio. Sul capovolgimento di fronte cross di Fabbrini, Granoche non ci arriva, Vignali va di testa ma la sfera termina fuori di poco. La partita diventa, d'un tratto, bellissima e al 63' la Spal va ad un passo dal gol del vantaggio con una mischia in area: Vicari appoggia per Arini che deve solo mettere dentro, ma il centrocampista alza clamorosamente sopra la traversa.

Poco dopo sempre Spal pericolosa con una bella azione corale che porta al tiro Lazzari, ma la sua conclusione si perde larga. Dall'altra parte bella conclusione di Piccolo dal limite che trova Meret, bravo a mettere in angolo. Nel finale i ritmi si abbassano e le due squadre si accontentano del pareggio: 0-0 al Picco tra Spezia e Spal. 

Calcio