Serie B - Il Frosinone espugna l'Arechi: battuta la Salernitana 1-3

La squadra di Marino sconfigge quella di Bollini grazie alle reti di Mazzotta, Ciofani e l'autorete di Bittante, mentre è di Coda il gol della bandiera dei padroni di casa, che chiudono in nove.

Serie B - Il Frosinone espugna l'Arechi: battuta la Salernitana 1-3
Serie B - Il Frosinone espugna l'Arechi: battuta la Salernitana 1-3
SALERNITANA
1 3
FROSINONE
SALERNITANA: GOMIS; VITALE, BERNARDINI, TUIA, BITTANTE (46' IMPROTA), ZITO (63' DELLA ROCCA), RONALDO, MINALA, DONNARUMMA (84' JOAO SILVA), CODA, SPROCATI. ALL. BOLLINI
FROSINONE: BARDI; ARIAUDO (86' RUSSO), TERRANOVO, KRAJNC, FIAMOZZI, MAIELLO, GORI, SAMMARCO (74' FRARA), MAZZOTTA, DIONISI, CIOFANI (79' MOKULU). ALL. MARINO
SCORE: 1-3. 0-1 8' MAZZOTTA, 0-2 17' AUT. BITTANTE, 0-3 51' RIG. CIOFANI, 1-3 89' RIG. CODA
ARBITRO: PASQUA AMMONITI: DONNARUMMA, VITALE MINALA (S) ESPULSI: MINALA, VITALE (S)
NOTE: STADIO ARECHI INCONTRO VALIDO PER LA TRENTANOVESIMA GIORNATA DI SERIE B

Nel terzo ed ultimo posticipo della trentanovesima giornata di Serie B il Frosinone espugna l'Arechi battendo la Salernitana 3-1. Partita già chiusa nel primo tempo con Mazzotta e l'autorete di Bittante nei primi venti minuti, mentre archivia Ciofani con un rigore molto dubbio nel finale della prima frazione - con i padroni di casa in dieci per il rosso a Minala. Nella ripresa la Salernitana rimane anche in nove per il doppio giallo rimediato da Vitale, ma trova la rete della bandiera con Coda. Con questo successo, la squadra di Marino sale a quota 68 mentre la Salernitana resta a a centro classifica con 51 punti. 

Per quanto riguarda le formazioni, 4-3-3 per la Salernitana con Donnarumma e Sprocati a supporto di Coda, mentre il Frosinone risponde col solito 3-5-2 con Dionisi e Ciofani in attacco. 

Avvio vivace di partita con il Frosinone che si rende pericoloso dopo tre minuti, con un cross di Mazzotta per Sammarco, che colpisce di testa senza trovare lo specchio della porta. Su capovolgimento di fronte Minala apre per Sprocati, che crossa sul secondo palo dove Donnarumma calcia di poco a lato. Il gol sembra già nell'aria e arriva all'8' con Tuia che perde il contrasto contro Sammarco, il quale la offre ancora a Dionisi, palla al centro e Mazzotta tutto solo batte Gomis, 0-1. La reazione della Salernitana arriva all'11' con un ottimo suggerimento di Bittante per Sprocati che prova a metterla al centro, Bardi si rifugia in corner. Il Frosinone non sta a guardare e al 14' sfiora il raddoppio con Terranova che colpisce bene di testa, su un cross dalla sinistra, ma la sfera termina alta di nulla.

E' solo il preludio al gol del raddoppio che arriva al 17', con Mazzotta che mette la sfera al centro trovando la sfortunata deviazione di Bittante, che deposita la sfera nella sua porta, 0-2. La squadra di Bollini, però, continua a giocare e al 23' sfiora la rete con Vitale, che serve Coda, il quale trova Donnarumma che vince un contrasto con Bardi e va al tiro di prima intenzione ,spedendo però la sfera sull'esterno della rete. La squadra di Marino, però, ribatte colpo su colpo, come al 35', quando Minala perde palla a discapito di Gori che calcia di prima dai venticinque metri, ma Gomis si rifugia in angolo. Poco dopo viene chiamato in causa anche Bardi che devia in corner un rasoterra insidioso di Ronaldo.

Il finale di tempo però è infuocato, perché al 48' la Salernitana rimane in dieci: Minala prima commette fallo su Maiello, poi lo rialza con forza e infine viene espulso per una spinta all'arbitro. Non è finita qui, perché al 50', su un contatto dubbio all'interno dell'area di rigore tra Tuia e Ciofani, Pasqua fischia un rigore tra le vibranti proteste di tutto l'Arechi. Dagli undici metri Ciofani non sbaglia, 0-3 e primo tempo agli archivi.  

Nell'intervallo Bollini si gioca la carta Improta per Bittante e dopo tre minuti la Salernitana bussa dalle parti di Bardi con un colpo di testa di Coda, ma l'estremo Ciociaro blocca senza problemi. La squadra di Bollini prova a fare la partita cercando la rete della speranza, ma l'uomo in meno si fa sentire ed il Frosinone controlla senza troppi problemi e, quando può, riparte. La prima vera occasione della ripresa arriva al 69' con un sinistro al volo di Sprocati dai sedici metri, palla fuori di nulla. Poco dopo ci prova anche Donnarumma, ma il suo colpo di testa, quasi a botta sicura, termina a lato di nulla. Nel finale la Salernitana rimane anche in nove per il doppio giallo rimediato da Vitale, ma riesce a trovare il gol della bandiera con Coda che trasforma un calcio di rigore. 1-3 e fischio finale. Il Frosinone espugna l'Arechi e rimane in scia del Verona, mentre la Salernitana resta a quota 51. 


Share on Facebook