Serie B: turno decisivo per la Spal, nelle zone basse rischia l'Avellino

Gli Estensi potrebbero finalmente festeggiare la promozione, conquistando la A dopo un cammino davvero importante. In zona retrocessione, rischiano Vicenza ed Avellino, potrebbe invece far punti il Trapani.

Serie B: turno decisivo per la Spal, nelle zone basse rischia l'Avellino
Serie B: turno decisivo per la Spal, nelle zone basse rischia l'Avellino

Altra chance, magari quella definitiva, per la Spal, che nella sua quarantunesima uscita stagionale potrà veramente conquistare una miracolosa promozione in Serie A. Contro la Ternana, comunque, i ragazzi di Semplici dovranno stare attentissimi, evitando di distrarsi perdendo così una chance più unica che rara. Deve continuare a vincere, poi, l’Hellas Verona, in casa e contro un Carpi bisognoso di punti per ufficializzare la propria presenza agli eventuali playoffs, ancora incerti vista la distanza tra la terza e la quarta classificata. Una sfida non da poco, per gli Scaligeri, contro un collettivo arcigno ed ordinato. Vero e proprio scontro decisivo, poi, quello che vedrà il Frosinone ospite di un Benevento obbligato a vincere per non lasciar scappare il torneo post stagione regolare. I campani, in calo dopo un ottimo inizio stagionale, vorranno i tre punti, così come cercheranno il successo i leoni di Marino. Ne vedremo delle belle.

Certo di un posto nelle zone nobili, trasferta non da sottovalutare per il Perugia, in casa di un Latina deciso ad onorare una stagione conclusasi nel peggiore dei modi, con una penalità che ha di fatto scaraventato i nerazzurri in Lega Pro. Gli umbri partono favoritissimi, occhio alla riscossa laziale. Non dovrebbe avere problemi, al contrario, il Cittadella, in casa e contro un Vicenza in crisi nerissima dopo la scorsa giornata. I veneti, più forti, dovrebbero vincere agilmente, i biancorossi vorranno però aggrapparsi ad una speranza ancora viva, conquistando punti vitali per la permanenza in Serie B. Reduce da due pari consecutivi, novanta minuti sulla carta agevoli per lo Spezia, contro un Pisa già retrocesso e con il morale a terra. I liguri di Di Carlo proveranno a far gioire il proprio pubblico, i pisani vorranno salvare quantomeno la faccia. Novanta minuti che sanno di spareggio, al contrario, tra Novara ed Entella, collettivi decisi ad inseguire la prosecuzione stagionale del loro campionato. Chi perde, infatti, può dire addio ai playoffs.

Scivolando nelle zone basse, sfida importante per il Trapani, in casa e contro un Cesena ormai salvo. I siciliani cercheranno di mettere KO i tranquilli romagnoli, animando una corsa per evitare la Lega Pro che sembrava già decisa. Caldissimo derby, invece, tra Salernitana ed Avellino, con i granata lontani dai playoffs ma sicuramente intenzionati a far male ai corregionali. Penalizzato di due punti, il collettivo di Novellino cercherà il colpo gobbo, salvando una stagione confermatasi più complicata del previsto. Si prevedono botte da orbi, si spera solo sportivamente parlando. Trasferta difficile, inoltre, per il Brescia, in casa della sorprendente Pro Vercelli di Moreno Longo. Le rondinelle sono solo a due punti dalla zona rossa, fermarsi sarebbe un grave errore. Non sarà facile, però, superare i piemontesi. Deve vincere per forza, infine, il Bari, formazione al centro di un momento tutt’altro che positivo. I galletti dovranno superare l’Ascoli per sperare nei playoffs, condizione affatto scontata considerando le ultime prestazioni baresi. 

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
13.05. 15:00 Benevento Frosinone
13.05. 15:00 Cittadella Vicenza
13.05. 15:00 Latina Perugia
13.05. 15:00 Novara Entella
13.05. 15:00 Pro Vercelli Brescia
13.05. 15:00 Salernitana Avellino
13.05. 15:00 Spezia Pisa
13.05. 15:00 Ternana Spal
13.05. 15:00 Verona Carpi
13.05. 18:00 Trapani Cesena
14.05. 15:00 Bari Ascoli

Calcio