Serie B - Il Benevento stende il Frosinone all'ultimo secondo: 2-1 al Vigorito

Un gol di Ceravolo allo scadere regala la vittoria ai Campani dopo le reti di Puscas e Ciofani.

Serie B - Il Benevento stende il Frosinone all'ultimo secondo: 2-1 al Vigorito
Serie B - Il Benevento stende il Frosinone all'ultimo secondo: 2-1 al Vigorito
BENEVENTO
2 1
FROSINONE
BENEVENTO : CRAGNO; VENUTI, LUCIONI, PADELLA (73' PEZZI), GYAMFI, VIOLA, DEL PINTO, ERAMO, MELARA (86' DE FALCO), PUSCAS (77' PAJAC), CERAVOLO. ALL. BARONI
FROSINONE : BARDI; TERRANOVA, ARIAUDO (81' MOKULU), KRAJNC, FIAMOZZI, MAIELLO, GORI (75' SODDIMO), SAMMARCO, MAZZOTTA (46' CRIVELLO), CIOFANI, DIONISI. ALL. MARINO
SCORE: 2-1. 1-0 43' PUSCAS, 1-1 57' CIOFANI, 2-1 94' CERAVOLO
ARBITRO: LA PENNA AMMONITI: DEL PINTO, VENUTI, CRAGNO, PAJAC (B), FIAMOZZI, GORI (F)
NOTE: STADIO VIGORITO INCONTRO VALIDO PER LA QUARANTUNESIMA GIORNATA DI SERIE B

Partita dalle mille emozioni al Vigorito dove il Benevento sconfigge il Frosinone 2-1 all'ultimo secondo e riapre la corsa play-off. Match vibrante sin dall'inizio con i padroni di casa che passano in vantaggio nel finale della prima frazione con Puscas. Nella ripresa la squadra Ciociara pareggia con Ciofani ma all'ultimo respiro un colpo di testa di Ceravolo permette allo Stregone di vincere. Con questo successo il Benevento sale al sesto posto con 62 mentre il Frosinone resta terzo a quota 71, due in meno del Verona secondo e otto in più del Cittadella quarto. 

Per quanto riguarda le formazioni 4-2-3-1 per il Benevento con Eramo, Melara e Puscas a supporto di Ceravolo mentre il Frosinone risponde col solito 3-5-2 con la coppia d'attacco composta da Dionisi e Ciofani.

Partenza aggressiva e decisa del Frosinone che al 5' va subito vicino al gol con Dionisi che calcia dalla media distanza, respinge Cragno. La reazione del Benevento arriva al 17' con un'azione personale e caparbia di Ceravolo che tira in area ma Terranova mura col corpo intercettando la sfera. Su capovolgimento di fronte Ciociari ad un passo dal gol del vantaggio con Viola che perde palla, Gori controlla e calcia dal limite, grande intervento di Cragno che salva i suoi. Con il passare dei minuti, complice il grande caldo, i ritmi si abbassano e i tiri in porta diventano una vera e propria rarità.

Nel finale, però, il Benevento spinge e al 43' trova la rete del sorpasso con un colpo di testa di Puscas sugli sviluppi di un corner di Viola e palla in rete, 0-1 e primo tempo agli archivi. 

Nell'intervallo Crivello per Mazzotta nel Frosinone che si rende subito pericoloso con Dionisi che raccoglie un cross e gira di testa ma Cragno dice ancora di no. Il Benevento non sta a guardare e al 52' va ad un passo dalla rete del 2-0 con una punizione di Viola, dal limite, che si stampa sull'incrocio dei pali. Pochi secondi dopo ancora padroni di casa vicinissimi al gol con Ceravolo che anticipa tutti su un cross e calcia ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. La partita è bellissima e su capovolgimento di fronte chance per il Frosinone con l'ennesimo tentativo di Dionisi, blocca Cragno ma sono solo le prove generali del gol del pari che arriva al 57' con Ciofani che, sugli sviluppi di un corner, stacca più in alto di tutti e mette dentro, 1-1. 

Il Benevento accusa il colpo e al 63' il Frosinone sfiora il gol con una girata di testa di Sammarco, su cross di Crivello, ma Cragno devia in corner. Passa un minuto e ancora l'estremo di casa si supera su una conclusione di Dionisi da distanza ravvicinata. Come accaduto nel primo tempo, anche nella ripresa i ritmi calano per via del caldo asfissiante. Marino prova a giocarsi anche le carte Soddimo e Mokulu ma è il Benevento ad andare ad un passo dal gol con Pajac ma Bardi è decisivo e salva tutto ma è solo il preludio al gol del vantaggio che arriva al 94' con Viola che calcia dalla distanza, la sfera colpisce il palo ma la palla torna in gioco e Ceravolo di testa non può sbagliare, 2-1 e fischio finale. Il Benevento vince e riapre la lotta play-off mentre il Frosinone si giocherà tutto all'ultima giornata col Verona.

Calcio