Serie B - Il Cittadella crolla contro la Virtus Entella, ma va ai playoff

La squadra biancoceleste domina sorprendentemente il match dilagando grazie alle reti di Catellani, Diaw e Tremolada (doppietta). Per i veneti l'unico ad andare a segno è Chiaretti, ma nonostante ciò la formazione amaranto riesce a qualificarsi per la post-season.

Serie B - Il Cittadella crolla contro la Virtus Entella, ma va ai playoff
Catellani festeggia il 2-0. Fonte: picenotime.it
Virtus Entella
4 1
Cittadella
Virtus Entella: Iacobucci; Pecorini, Pellizzer, Ceccarelli (Benedetti, min.77), Baraye; Di Paola, Palermo (Cleur, min.84), Ardizzone; Tremolada; Djily Diaw, Catellani (Puntoriere, min.68). A disp: Ayub, Zaniolo, SIni, Castagna, Moscati. All. Castorina
Cittadella: Alfonso; Salvi (Pedrelli, min.46), Pelagatti, Pascali, Martin; Paolucci, Iori (Schenetti, min.70), Pasa; Chiaretti; Arrighini, Iunco (Fasolo, min.71). A disp: Paleari, Valzania, Bartolomei, Strizzolo, Maniero, Kouame. All. Venturato
SCORE: 1-0, min. 20, Tremolada. 2-0, min. 27, Catellani. 3-0, min. 33, Djily Diaw. 4-0, min. 43, Tremolada. 4-1, min. 75, Chiaretti.
ARBITRO: Juan Luca Sacchi. Ammonito Pecorini (min. 83)
NOTE: Ultima giornata di Serie B. Stadio "Comunale", Chiavari.

La Virtus Entella saluta il proprio pubblico con una vittoria che mancava da ben otto turni. Un successo però giunto nel momento più inaspettato, dato che i biancocelesti hanno affrontato una squadra costretta a vincere per tenere aperta la possibilità di disputare i playoff. La squadra di Castorina parte subito forte passando in vantaggio dopo venti minuti con Tremolada, il quale poco dopo provoca il gol del raddoppio siglato da Catellani. La Virtus non si ferma più e continua ad arrembare nella metà campo avversaria con Diaw che al 33' sigla il gol del 3-0. Il Cittadella sparisce dal campo ed allora al 43' arriva il poker firmato ancora Tremolada. Il secondo tempo è puro garbage-time con gli amaranto che vanno a segno col solo Chiaretti. A quel punto l'attenzione è totalmente rivolta sui risultati derivanti dagli altri campi ed una volta arrivato il triplice fischio finale gli amaranto possono festeggiare l'accesso alla post-season.

Castorina per chiudere la stagione nel migliore dei modi si affida agli uomini migliori disposti in campo con il 4-3-1-2 con Tremolada alle spalle di Catellani e Diaw. Venturato si pone a specchio con Chiaretti a fungere da trequartista per Arrighini e Iunco, che formano il reparto d'attacco.

L'inizio di partita è a marca Virtus Entella, che va subito alla conclusione con Tremolada, ma il tiro del trequartista biancoceleste termina ampiamente a lato. Poco dopo ci prova anche Catellani, ma anche il tiro nel n.10 chiavarese finisce sul fondo. Su capovolgimento di fronte il Cittadella sfiora il vantaggio: triangolazione tra Chiaretti e Iunco, con il trequartista che va alla conclusione col mancino, ma il suo tiro viene disinnescato in tuffo da Iacobucci. Il n.10 amaranto tenta ancora di sorprendere l'estremo difensore avversario con una girata, ma la conclusione del giocatore veneto termina a lato della porta avversaria. Al 20' la sfida si sblocca con il gol dell'1-0 siglato dalla Virtus Entella: Catellani entra in area di rigore avversaria e prova il destro, che viene però ribattuto dalla difesa amaranto, la palla giunge a Tremolada che con una conclusione forte ed angolata batte Alfonso. Il Cittadella reagisce immediatamente andando vicinissimo al pareggio con il calcio di punizione battuto dai 25 metri da Chiaretti, ma la conclusione del n.10 amaranto viene neutralizzato con ottima reattività dall'estremo difensore avversario. Su capovolgimento di fronte i padroni di casa raddoppiano: cross di Tremolada dalla destra, colpo di testa di Catellani e palla in rete. Nonostante il doppio svantaggio il Cittadella non molla e continua ad attaccare con Iori, che prova la girata in porta, ma il suo tiro risulta poco preciso, infatti la sfera termina lontana dai pali. La Virtus Entella a questo punto prova a colpire in contropiede con Tremolada, che cerca di sorprendere Alfonso con una conclusione dalla distanza, ma il tiro del n.14 biancoceleste finisce ben oltre la traversa. Al 33' la Virtus fa tris: lancio di Catellani per Diaw, che scappa via alla difesa avversaria, dribbla Alfonso e deposita il pallone in fondo alla rete. Il Cittadella non reagisce più ed i padroni di casa ne approfittano per dilagare: tiro a giro col mancino da parte di Tremolada, con la palla che si spegne nell'angolino lontano dove l'estremo difensore avversario non può mai arrivare. La reazione dei veneti sta tutta in un tiro dalla distanza di Iori, che termina ben lontano dai pali della porta avversaria. Poco dopo ci prova anche Chiaretti ma il tiro a giro del n.10 amaranto si spegne oltre la traversa. E' l'ultima emozione di questo primo tempo, che termina con la Virtus Entella avanti per 4-0.

La ripresa si apre su ritmi più bassi con la Virtus Entella, che cerca di rimpinguare il proprio bottino con Catellani, il quale prova il destro a giro, ma la sua conclusione viene disinnescata senza troppi problemi da Alfonso. Al 75' il Cittadella riapre virtualmente la sfida con Chiaretti, che beffa Iacobucci con un tiro di destro dall'interno dell'area di rigore. I padroni di casa reagiscono subito con Diaw che recupera palla e va al tiro dal limite dell'area, ma la sua conclusione si spegne oltre la traversa. Su capovolgimento di fronte Arrighini prova a sorprendere l'estremo difensore avversario con una conclusione potente e precisa, ma il tiro del n.11 amaranto viene respinto con buona reattività da Iacobucci. La Virtus Entella nonostante il punteggio acquisito va ancora alla ricerca del gol con Baraye, ma il tiro del giocatore biancoceleste si spegne sul fondo. L'ultima azione del match vede protagonista Chiaretti, che va alla battuta di un calcio di punizione da posizione invitante, ma il tiro del n.10 amaranto viene parato con ottimi riflessi dall'estremo difensore avversario. La partita termina dunque con la vittoria dei padroni di casa per 4-1.

Calcio