Sassuolo, Di Francesco: "Vogliamo chiudere al meglio questa stagione"

Il tecnico neroverde parla alla stampa alla vigilia dell'ultima gara casalinga del Sassuolo. Al Mapei Stadium ci sarà la visita del Cagliari.

Sassuolo, Di Francesco: "Vogliamo chiudere al meglio questa stagione"
Di Francesco in conferenza stampa

Il Sassuolo ospiterà domani pomeriggio il Cagliari nell'ultima gara casalinga del campionato di Serie A 2016/2017. I neroverdi sono a caccia del settimo risultato utile consecutivo, ed affronteranno la gara contro i sardi rinfrancati dal bel successo ottenuto in trasferta, domenica scorsa, in casa dell'Inter. L'allenatore Eusebio Di Francesco traccia la strada da seguire in questi ultimi 180' minuti di campionato: Sicuramente continuiamo a sperare di fare più punti possibili, grazie al rientro di qualche giocatore e alla crescita dei giovani. Non sarà facile ma proveremo a vincere. Capitan Magnanelli partirà dal primo minuto, per il resto devo ancora decidere. Lui gioca perchè merita per quello che ha fatto per questa squadra, non è al top, ma ha l'esperienza giusta, necessaria, che ci occorre in mezzo al campo. All'andata, fu una partita rocambolesca, non meritavamo di perdere, ed invece uscimmo sconfitti dal Sant'Elia per 4 a 3".

Il tecnico poi si sofferma sui singoli, ed a chi gli chiede di Dell'Orco e Iemmello, risponde: "Ci dispiace davvero tanto per Dell'Orco, perchè è un giovane che quest'anno è cresciuto tanto, purtroppo non lo avremo a disposizione per tanto tempo a causa di un infortunio abbastanza serio. Per ciò che riguarda Pietro (Iemmello), lui ha capito che deve allenarsi in un certo modo. Ha buonissime qualità, in Serie A può tranquillamente starci, e fare bene. Lo ha capito tardi. Veniva dalla Lega Pro, prima girovagava per il campo, ora attacca la profondità, punta la porta. E' un calciatore totalmente cambiato. Questo per noi è un motivo di grande orgoglio".

Infine, sul suo futuro, sottolinea: "Ho visto ieri la società e abbiamo parlato della programmazione. Ora incontrerò il patron Squinzi, sabato prossimo al Mapei Day potrebbe essere l'occasione giusta e andremo verso la definizione di quello che sarà. Ora c'è il Sassuolo, io non ho firmato con nessuno, io sono una persona seria e certe cose non le affronto anzitempo. Voglio prima chiudere nel migliore dei modi questa stagione, e poi rifletterò sul da farsi".