Ci ha lasciati Stefano Farina, ex arbitro, responsabile della CAN B

Una triste notizia, che ha sconvolto il mondo del calcio.

Ci ha lasciati Stefano Farina, ex arbitro, responsabile della CAN B
Ci ha lasciati Stefano Farina, ex arbitro, responsabile della CAN B

A causa di una brutta malattia, ci ha lasciato poco fa Stefano Farina, ex arbitro internazionale, che attualmente ricopriva il ruolo di Responsabile della CAN B. Una notizia che lascia davvero tutti sgomenti per la persona e per i valori che Farina incarnava nel panorama calcistico italiano, e non solo. Un uomo, prima che un arbitro, che è sempre stato disponibile al confronto in TV, per cercare di migliorare la categoria arbitrale, e tra l'altro sempre pronto a mettere la faccia in caso di errori degli stessi. Arbitro della sezione di Novi Ligure dal dicembre del 1979, Farina ha debuttato in Serie A nel gennaio del 1995 dirigendo complessivamente 236 gare in Serie A e 117 di Serie B. Ha diretto due finali di Supercoppa Italiana e la finale di Supercoppa Europea del 2006. Osservatore UEFA, è stato Rappresentante degli arbitri in attività e Responsabile della CAN D e della CAN PRO.

Una notizia che ha sconvolto un pò tutti. Tanta la tristezza, la quale ha colpito anche Marcello Nicchi che, sul sito dell'AIA, ha scritto una lettera davvero toccante per lo sfortunato, amico Stefano, sottratto a questo mondo troppo presto, da un atroce destino: "Caro Stefano, la tua partita, quella più importante, si è chiusa in un modo inaspettato, prematuramente, senza darti l’opportunità di concederti il recupero. Quanto è difficile, in questi momenti, scrivere o dire qualcosa, uscire dalla retorica, dalle frasi scontate. E lo è ancora di più per chi, come me, ha avuto l’opportunità di conoscerti a pieno e condividere con te un lungo tratto di vita. Ti voglio, ti vogliamo ricordare, così come ti abbiamo conosciuto: un professionista meticoloso, a tratti puntiglioso ma anche simpaticamente giocoso; un grande arbitro ed un grandissimo dirigente, maestro formatore. Un padre, un marito e un amico, esemplare. La tua famiglia, e quella arbitrale, perdono un punto di riferimento. Il mondo del calcio perde un grande uomo di sport. Ciao Principe!".

Anche noi della Redazione di Vavel Italia ci associamo al dolore della famiglia, esprimendo le più sentite condoglianze. Ti sia lieve la terra, Stefano. Riposa in pace.


Share on Facebook