Spal a un passo da Viviani e Vaisanen, si tratta anche per Meret e Aquilani

La Spal sembra essere vicinissima a Viviani e Vaisanen ma si cerca anche un giocatore di esperienza. Il nome caldo è Aquilani e si continua a trattare per Meret.

Spal a un passo da Viviani e Vaisanen, si tratta anche per Meret e Aquilani
LaPresse

Una Spal super in questo inizio di calciomercato, pronta a rinforzare la rosa per la prossima stagione in Serie A. Manca solo l'ufficialità per alcuni giocatori, mentre per altri le trattative sono ben avviate. La squadra di Semplici non vuole arrivare alla prima giornata del campionato italiano impreparata, e soprattutto non vuole essere una vittima sacrificale. La società ferrarese, dunque, cerca di investire nel miglior modo possibile, un progetto che vede al centro giovani di belle speranze, che potranno dare il massimo affiancati da giocatori di grande esperienza.

Trattativa ormai agli sgoccioli quella per il centrocampista dell'Hellas Verona Federico Viviani. Il mediano è appena rientrato dal prestito al Bologna, con cui ha totalizzato ben 18 presenze coronate da 2 goal e 2 assist. Un giocatore con un passato in A farebbe comodo alla squadra di Semplici e potrebbe dare qualità alla rosa. Si parla di un prestito con diritto di riscatto, quest'ultimo fissato a 3 milioni di euro. Secondo alcune indiscrezioni, il giocatore firmerà per la Spal questo venerdì. Conclusa anche la tratttativa con l'AIK Solna per il difensore Sauli Väisänen; il finlandese, classe '94, è un buon innesto per gli spallini che acquisirebbero un profilo già nel giro della Nazionale maggiore.

Nel mirino dei biancazzurri c'è anche Alberto Aquilani, ormai in uscita dal Pescara, lo scorso inverno al Sassuolo per tamponare l'emergenza neroverde. La Spal potrebbe aggiudicarsi il centrocampista ex Fiorentina a parametro zero e sarebbe sicuramente un ottimo innesto, un punto di riferimento prezioso. Trattativa in corso è anche quella per il portiere Alex Meret, accostato più volte al Napoli. Il giocatore, che è tornato all'Udinese dopo il prestito proprio alla Spal, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni: "La scorsa stagione a Ferrara sono migliorato molto nella sicurezza e nella fiducia. Il Napoli mi segue? Non penso al mercato. Ora parto con l'Udinese ma la Spal è la soluzione ideale per giocare con continuità e senza pressione. Per il futuro poi valuterò tante possibilità". Potrebbe anche tornare ai biancazzurri, dove verrebbe accolto con gioia da tutta la squadra. Intanto la società lavora con l'Udinese per cercare un accordo ragionevole.

Calcio