Serie A - In attesa del calendario, ecco date ed orari: si gioca a Natale e Capodanno

Due turni a cavallo tra il venti di Dicembre e Capodanno, oltre alla solita giornata, la prima di ritorno, nel giorno della Befana. Queste date ed orari del campionato di Serie A 2017/18.

Serie A - In attesa del calendario, ecco date ed orari: si gioca a Natale e Capodanno
Serie A - In attesa del calendario, ecco date ed orari: si gioca a Natale e Capodanno

Tutto pronto per l'estrazione dei calendari della nuova stagione di Serie A. Ad anticipare l'evento che si terrà nelle prossime ore, il comunicato da parte della Federazione Italiana Giuoco Calcio che ha ufficializzato date ed orari del prossimo campionato, confermando la distribuzione oramai classica delle partite - 2 al sabato, una alle 18 e una alle 20, e tutte le altre alla domenica, con una partita ad ora di pranzo, sei alle 15 ed il posticipo serale alle 20.45. Qualche novità, tuttavia, arriva dalle date del calendario stesso, che presenteranno due giornate a cavallo di quella che fino allo scorso anno era la sosta natalizia. Si giocherà, infatti, sia il 23 che il 30 dicembre, prima della classica giornata della Befana. 

"ORARI GARE SERIE A TIM – STAGIONE 2017/2018

Gli orari di inizio delle gare del Campionato Serie A TIM sono i seguenti¹:

− sabato ore 18.00 (1 anticipo)

− sabato ore 20.45 (1 anticipo)

− domenica ore 12.30 (1 anticipo)

− domenica ore 15.00 (6 gare)

− domenica ore 20.45 (1 posticipo)

I turni infrasettimanali in programma nella 5a giornata di andata (20 settembre 2017), nella 10a giornata di andata (25 ottobre 2017) e nella 14a giornata di ritorno (18 aprile 2018) si disputano mercoledì con inizio alle ore 20.45 (8 o 9 gare), con un posticipo giovedì alle ore 20.45 o un anticipo mercoledì alle ore 18.30 e, ove consentito dal calendario, un anticipo martedì alle ore 20.45.

La 1a giornata di andata si disputa domenica 20 agosto 2017 con inizio alle ore 20.45 (7 gare), con due anticipi sabato rispettivamente alle ore 18.00 e alle ore 20.45 e un anticipo domenica alle ore 18.00.

La 2a giornata di andata si disputa domenica 27 agosto 2017 con inizio alle ore 20.45 (7 gare), con due anticipi sabato rispettivamente alle ore 18.00 e alle ore 20.45 e un anticipo domenica alle ore 18.00.

I turni in programma nella 18a giornata di andata (23 dicembre 2017), nella 19a giornata di andata (30 dicembre 2017) e nella 1a giornata di ritorno (6 gennaio 2018) si disputano sabato con inizio alle ore 15.00 (6 gare), con un anticipo venerdì alle ore 20.45, un anticipo sabato alle ore 12.30 e due posticipi sabato rispettivamente alle ore 18.00 e alle ore 20.45.

La 2ª giornata di ritorno si disputa domenica 21 gennaio 2018 con inizio alle ore 15.00 (6 gare), con un anticipo alle ore 12.30, due posticipi domenica rispettivamente alle ore 18.00 e alle ore 20.45 e un posticipo lunedì alle ore 20.45.

L’11ª giornata di ritorno si disputa sabato 31 marzo 2018 con inizio alle ore 15.00 (7 gare), con un anticipo alle 12.30 e due posticipi rispettivamente alle ore 18.00 e alle ore 20.45.

La 19ª giornata di ritorno si disputa domenica 20 maggio 2018, con inizio alle ore 20.45 (10 gare in contemporanea). Tuttavia, in conformità alle previsioni regolamentari interne, le 10 gare potranno essere disputate in più blocchi, fino ad un massimo di tre in due giorni, nel caso non si renda necessaria la contestualità di tutte le gare.

A partire dai Play-Off della UEFA Champions League, in caso di disputa degli incontri europei il martedì successivo, le società interessate potranno ottenere l’anticipo delle proprie gare di Campionato al venerdì o, se l’anticipo al venerdì non fosse consentito dal calendario della settimana precedente, al sabato.

A partire dai Play-Off della UEFA Champions League, in caso di disputa degli incontri europei il mercoledì successivo, le società interessate potranno ottenere l’anticipo delle proprie gare di Campionato al sabato.

A parziale deroga di quanto sopra, a partire dagli incontri degli ottavi di finale della UEFA Champions League, le società interessate potranno ottenere l’anticipo delle proprie gare di Campionato al venerdì, sempre che ciò sia consentito dal calendario della settimana precedente, anche in caso di disputa degli incontri europei il mercoledì successivo.

Nel caso dei turni di Campionato che seguono immediatamente i periodi di rilascio dei calciatori alle squadre nazionali e precedono turni delle Coppe europee (3ª, 8ª,13ª giornata di andata e 11ª giornata di ritorno), l’ottenimento dell’anticipo al venerdì è in ogni caso subordinato al consenso dell’altra società

coinvolta nella gara di Campionato da anticipare. A partire dai Play-Off della UEFA Europa League, le società che disputano la gara di Europa League il giovedì precedente fuori casa potranno ottenere il posticipo delle proprie gare di Campionato al lunedì o, se il posticipo al lunedì non fosse consentito dal calendario della settimana successiva, alla domenica alle ore 20.45 o, in subordine, alle ore 18.00.

È in ogni caso escluso il diritto di richiedere l’anticipo per le società le cui gare delle competizioni UEFA si svolgono il giovedì.

Nel caso di giornate di gara che prevedano già la disputa di almeno altri quattro anticipi e/o posticipi, tra cui quelli serali di sabato e domenica, la gara in anticipo di domenica alle ore 12.30 potrà non essere programmata.

In alcuni casi sarà possibile prevedere una gara in posticipo il lunedì con inizio alle ore 20.45, in sostituzione di quella in anticipo il sabato alle ore 18.00 o la domenica alle ore 12.30.

In alcune giornate sarà possibile prevedere una gara in anticipo il sabato pomeriggio con inizio alle ore 15.00, in aggiunta alle finestre di gara normalmente previste.

Le prosecuzioni o i recuperi di gare interrotte o rinviate saranno programmati nei quindici giorni successivi alla data della partita interrotta o rinviata o, nel caso in cui ciò non sia possibile, nella diversa prima data utile successiva.

Le prosecuzioni o i recuperi di gare da effettuarsi in date infrasettimanali non festive si disputano con inizio alle ore 20.45, salvo diverso accordo intercorso tra le due Società, fermo restando che, in caso di concomitanza con gare di competizioni UEFA per club, in ottemperanza alle previsioni della Circolare UEFA 36/2013, le gare non potranno avere inizio dopo le ore 18.30.

Il programma delle gare in anticipo e posticipo sarà oggetto di comunicazioni periodiche". 

Calcio