Serie B: attive Palermo ed Empoli, non si placa la Ternana

Gli umbri bussano alla porta del Pescara, chiedendo uno tra Nicastro e Pettinari. L'Empoli prende Seck dalla Roma, i siciliani chiedono Dawidowicz al Benfica B.

Serie B: attive Palermo ed Empoli, non si placa la Ternana
Serie B: attive Palermo ed Empoli, non si placa la Ternana

Mentre la maggior parte delle squadre si prepara alla prossima stagione, non si ferma il mercato di Lega B, con molte squadre intenzionate a rinforzarsi per non cominciare impreparate un'annata che si prospetta incerta e difficile. Tra tutte, ancora attivo il Parma, che nella giornata di ieri piazza due colpi. Il primo è un classe 2001, Carmine Turco, che probabilmente andrà a rinforzare le giovanili ducali. Prelevato dal Pontedera, questo giovane ha mostrato bagliori di buon calcio, anche se logicamente è prematuro fare delle valutazioni. Dal Sassuolo, invece, arriva Julian Calegari, esterno di centrocampo veloce e duttile. Per lui, dopo un'esperienza al Pro Piacenza, potrebbero spalancarsi le porte del campionato cadetto.

Ufficiale, poi, Seck all'Empoli, che rinforza così il pacchetto difensivo prelevando un terzino sinistro di prospettiva, cercato anche dal Chievo Verona. Tra le big, idea-Dawidowicz per il Palermo, classe '95 in forza al Benfica B. Come capitato anche per altri giocatori di talento, non sarà facile trattare con i lusitani, notoriamente pronti ad alzare febbrilmente il prezzo per guadagnare il massimo possibile da eventuali cessioni. Il Palermo, intanto, resta alla finestra, attendendo segnali positivi dal Dragoni. In ottica futura, si muove anche il Cesena, che preleva il 50% del cartellino di Alessio Militari della Fiorentina, squadra attenta ai giovani e pronta a lanciarli per poi riprenderli sotto la propria ala protettrice. 

E' tempo di cessioni, invece, per il Pescara, con tre talenti pronti ad allontanarsi dall'Adriatico. Il primo è Memushaj, pezzo pregiato dei delfini fortemente voluto dal Sion, pronto a proporre un'offerta importante per convincere la società abruzzese. Un milione l'offerta elvetica, i biancazzurri ci pensano. Verso Terni, uno tra Nicastro e Pettinari, con il primo più vicino agli umbri. In caso di ufficialità, il trasferimento sarebbe sicuramente importante ed a tratti clamoroso, dato che Nicastro stesso ha disputato la scorsa stagione con la maglia del Perugia. Rinnova, infine, il portiere Ragni con l'Ascoli, che continuerà a scommettere sul classe '91 per il quarto anno consecutivo. 

Calcio