Sassuolo, si seguono Favilli e Pavoletti per l'attacco

Preso Goldaniga, i neroverdi cercano un nuovo centravanti: per il primo possibile sinergia con la Juventus, per il secondo c'è da battere una folta concorrenza.

Sassuolo, si seguono Favilli e Pavoletti per l'attacco
Sassuolo, si seguono Favilli e Pavoletti per l'attacco | www.calciomercato.napoli.it

Dopo aver chiuso per l’ingaggio del difensore centrale Edoardo Goldaniga dal Palermo – manca solo l’ufficialità -, il Sassuolo concentra le proprie strategie di mercato sul reparto d’attacco. Con la cessione dei Gregoire Defrel alla Roma ed i probabili addii di Matteo Politano - in direzione Firenze – e di Diego Falcinelli, l’amministratore delegato neroverde Giovanni Carnevali ha messo nel mirino due profili dalle caratteristiche tecniche simili.

Il primo è Andrea Favilli, classe 1997, di proprietà dell’Ascoli che lo ha appena riscattato dal Livorno per 3 milioni di euro. Su di lui c’è da tempo la Juventus – dove Favilli ha già giocato dal febbraio 2015 al giugno 2016, collezionando 40 presenze e 21 goal con la Primavera bianconera ed avendo anche la chance di debuttare in Serie A, il 7 febbraio 2016, a Frosinone – e non è da escludere che possa ripetersi una sinergia fra la Vecchia Signora ed il Sassuolo, con il club torinese che comprerebbe il ragazzo per poi girarlo in prestito agli emiliani, anche se gli attuali proprietari bianconeri del cartellino del giocatore vogliono mantenerlo in rosa, almeno per un’altra stagione.

C’è poi una nuova idea, che sarebbe un ritorno anche abbastanza clamoroso: si tratta di Leonardo Pavoletti. L’ex Genoa non è più nei piani del Napoli e diversi club hanno messo gli occhi su di lui; per ora la squadra più vicina al calciatore sembra essere l’Udinese, con il direttore sportivo friulano Manuel Gerolin che ha ammesso nei giorni scorsi a Radio Crc il forte interesse, ma attenzione alla pista che porta al Benevento, il cui presidente Oreste Vigorito è alla ricerca di un grande colpo da regalare ai tifosi per la Serie A. Così come i due club citati, anche il Sassuolo punterebbe al prestito di Pavoletti, con il Napoli disponibile a questa formula: il nodo per tutte e tre le pretendenti però è sempre l’alto ingaggio, da circa due milioni a stagione.

Calcio