Coppa Italia, oggi si completa il primo turno: ieri vittoria della Triestina sull'Arezzo

17 match in programma. Basta un gol di Mensah agli alabardati per passare il turno: sfideranno il Pescara.

Coppa Italia, oggi si completa il primo turno: ieri vittoria della Triestina sull'Arezzo
Davide Moscardelli, ex conoscenza della Serie A, all'ingresso in campo nella partita di ieri persa per 0-1 dalla sua squadra. | quotidiano.net

C'eravamo lasciati il 17 maggio scorso con la Coppa Italia, nella finale all'Olimpico. In quell'occasione, la Juventus si è imposta per 0-2 sulla Lazio grazie alle reti di Dani Alves e Bonucci - che poi hanno lasciato il club in estate - ottenendo il trofeo per la 12esima volta nella propria storia, la terza consecutiva nelle ultime stagioni. Sono passati oltre due mesi e, già ieri, c'è stata la ripartenza della competizione dal primo turno, in cui figurano anche le squadre di Serie C (oltre alle migliori 9 della scorsa Serie D) come Arezzo e Triestina, che erano attese per inaugurare la competizione.

E l'hanno fatto, in una partita tattica e molto tosta, condizionata anche dalla condizione non brillante sotto l'aspetto fisico di entrambe le compagini. Alla fine a spuntarla sono stati gli alabardati: un gol di Davis Mensah, neo-acquisto della squadra, dopo 10 minuti di gioco ha messo la sentenza sull'eliminazione degli amaranto, che erano dati per favoriti in quanto ospitanti. Dunque viene eliminato così il noto attaccante Davide Moscardelli, fin dalla prima fase della competizione, lui che da vecchia conoscenza della Serie A era abituato a giocare a livelli più alti.

Oggi toccherà a squadre dello stesso livello fare la loro entrata in scena. Ben 17 le partite in programma oggi, a completare questa fase della competizione: dal prossimo turno entreranno in scena le squadre della prossima Serie B, che insieme alle 18 vincitrici andranno a formare 20 accoppiamenti, di cui solo due definiti: quello fra Bari e Parma, sfida eccellente, e l'altro risultante dalla vittoria della Triestina di ieri, che sfiderà il Pescara di Zdenek Zeman. Andiamo dunque a spolpare il programma.

Renate-Siracusa (15:00)

Trastevere-Reggiana (15:30)

Virtus Francavilla-Imolese (16:00)

Vicenza-Pro Piacenza (17:00)

Piacenza-Massese (17:30)

Sambenedettese-Lucchese (19:30)

Trapani-Paganese (19:30)

Livorno-Feralpi Salò (19:30)

Alessandria-Cosenza (19:30)

Pisa-Varese (19:30)

Gubbio-Monterosi (19:30)

Virtus-Matera (19:30)

Imolese-Lecce (19:30)

Ciliverghe-Mazzano (19:30)

Pordenone-Matelica (19:30)

Padova-Rende (19:30)

Giana Erminio-Albinoleffe (19:30)

Juve Stabia-Bassano (19:45)

Calcio