Sassuolo, occhi puntati sul brasiliano Rogerio

Nome nuovo nella lista della spesa dei neroverdi. Il terzino brasiliano potrebbe essere l'unico acquisto del Sassuolo da qui al termine del calciomercato.

Sassuolo, occhi puntati sul brasiliano Rogerio
Sassuolo, occhi puntati sul brasiliano Rogerio

Il Sassuolo si appresta a debuttare in Coppa Italia, sarà impegnato questa sera al 'Mapei Stadium' contro lo Spezia, ma nel frattempo continua a monitorare il mercato alla ricerca di qualche colpo da piazzare entro l'inizio del campionato, in programma il prossimo week-end. Nella giornata di ieri è spuntato un nome nuovo per la fascia sinistra del Sassuolo. La società del presidente Squinzi è infatti fortemente interessata a Rogerio Oliveira da Silva, noto semplicemente come Rogerio, terzino di proprietà della Juventus e nazionale brasiliano under 20, classe 1998 arrivato in Italia proprio tramite i neroverdi che quindi potrebbe far ritorno nuovamente in Emilia, in caso di buona riuscita dell'affare, mettendosi a disposizione dell'allenatore Christian Bucchi, al debutto su una panchina di Serie A.

Il futuro di Rogerio potrebbe quindi tingersi di neroverde, ma sul calciatore verdeoro è forte il pressing del Perugia, in Serie B. La trattativa è in fase embrionale, ma tra le due contendenti dovrebbe spuntarla proprio il Sassuolo in quanto la società del patron Squinzi potrebbe farsi forte della militanza in A, a differenza degli umbri. Il richiamo della massima serie, in questi casi, risulta essere spesso e volentieri decisivo. 

Intanto, l'allenatore Christian Bucchi ha parlato in conferenza stampa, e nel presentare la sfida che il suo Sassuolo sosterrà contro lo Spezia, alla domanda riguardante il mercato, ha dichiarato: "Credo che siamo una squadra ben assortita, la volontà mia e della società è che rimangano tutti, tranne qualche ragazzo che qui ha poco spazio e avrà la possibilità di andare a crescere in qualche altra squadra, anche di categoria inferiore.  Anche Antei credo andrà a giocare altrove perché sta trovando meno spazio. Probabilmente arriverà un terzino sinistro, perché senza Dell’Orco siamo un po’ risicati in quel ruolo. Per il resto credo che siamo una squadra ben miscelata". Proprio le parole del trainer neroverde aprono più di una porte al possibile ingaggio del laterale sinistro Rogerio. 

 


Share on Facebook