Atalanta, Reja: "Voglio i 40 punti"

Con la salvezza in tasca, Edi Reja appare molto più tranquillo e sorridente in conferenza stampa. Domani la sua Atalanta sarà impegnata sul campo del Chievo Verona, ed il tecnico goriziano prova a spronare i suoi ragazzi per ottenere il massimo da questa penultima giornata di campionato

Atalanta, Reja: "Voglio i 40 punti"
Atalanta, Reja: "Voglio i 40 punti"

Con la salvezza in tasca, Edi Reja appare molto più tranquillo e sorridente in conferenza stampa. Domani la sua Atalanta sarà impegnata sul campo del Chievo Verona, ed il tecnico goriziano prova a spronare i suoi ragazzi per ottenere il massimo da questa penultima giornata di campionato.

Mancano due partite alla fine del campionato ed Edi Reja vuole rrivare quantomeno a quota 40 puntii: "Mi piacerebbe chiudere il campionato a quota 40 punti. Per questo motivo, a prescindere dalle prestazioni, voglio che le prossime due partite della squadra siano partite di carattere, dove dobbiamo dare il massimo. Dopo aver dato tutto contro il Palermo la settimana scorsa eravamo scarichi, anche pensando comunque al risultato già ottenuto dal Cagliari".

L'allenatore dell'Atalanta domani darà spazio a chi in questa stagione ha avuto un minutaggio ridotto, lanciando anche qualche giovane come Rossetti: "Rosseti ha buone doti, anche dal punto di vista morale, penso di tratti di un elemento sul quale potremo contare molto anche in futuro. Voglio dare anche un po' di spazio a Boakye"

L'anno prossimo Reja spera in una rosa maggiormente competitiva: "Una volta finito il campionato ci troveremo insieme alla dirigenza per parlare del futuro. Marino e Sartori stanno comunque già lavorando per la prossima stagione".

Atalanta Bergamasca Calcio