Atalanta, offerta per Paloschi. Ionita al centro?

Offerta al Chievo per la punta. Sempre a Verona, possibilità di acquistare Ionita dall'Hellas.

Atalanta, offerta per Paloschi. Ionita al centro?
Alberto Paloschi, 25 anni. Google.

Sliding doors, porte scorrevoli, in casa Atalanta. Gli addii di Moralez e Grassi portano un tesoretto di 12 milioni da reinvestire per rinsaldare l'attuale posizione in graduatoria e allontanare ulteriormente la zona calda.

Circola il nome di Alberto Paloschi, 25enne attualmente in azione al Chievo, per dare a Reja un'altra possibilità per l'attacco. Non basta una prima offerta bergamasca di 6 milioni: ad oggi il rilancio, 8 milioni subito e un altro legato a dei bonus, contro i 10 chiesti dai veneti. La trattativa sembra essere ben avviata, con Denis pronto al ritorno in Argentina per far spazio al ragazzo cresciuto nelle giovanili del Milan.

L'alternativa è Borriello - al tramonto la parentesi al Carpi - la suggestione Zaza dalla Juventus (prestito difficile). Complicato anche il cammino che conduce a Muriel, in difficoltà in quel di Genova.

A centrocampo, manca l'ufficialità per Grassi al Napoli: il nome del sostituto lo troviamo sempre a Verona, sponda Hellas: Ionita può partire per una cifra attorno ai 5 milioni di euro, richiesta che i veronesi paiono non voler trattare. Alternativa possibile Nocerino. Pista, di recente, tiepida. 

L'intenzione è evidente, colmare le lacune della rosa attuale per garantire a Reja un gruppo solido ed evitare pericolosi ribaltoni nel girone di ritorno. 

Atalanta Bergamasca Calcio