L' Atalanta ospita l'Empoli, Reja: "Basta chiacchiere, pensiamo al campo"

Il tecnico neroazzurro in conferenza stampa: "a tempo diciamo che dobbiamo ritrovare la vera Atalanta e io penso che questo debba avvenire domani"

L' Atalanta ospita l'Empoli, Reja: "Basta chiacchiere, pensiamo al campo"
L' Atalanta ospita l'Empoli, Reja: "Basta chiacchiere, pensiamo al campo"

"Non sono preoccupato ma basta chiacchiere". Così Edy Reja, intervenuto oggi in conferenza stampa, alla vigilia di Atalanta- Empoli. I bergamaschi cercano il riscatto dopo il ko contro il Verona (primo successo in campionato per l'Hellas) e soprattutto per spezzare la serie di otto giornate senza una vittoria:"Dobbiamo cambiare registro, fare risultato. Basta con le chiacchiere,bisogna volerlo e crederci fermamente, così come dobbiamo credere nelle nostre qualità. Dobbiamo fare meglio e tornare a essere quelli che eravamo un po’ di tempo fa." All' Atleti azzurri arriva la squadra di Giampaolo, rivelazione di questo campionato: "Non sottovalutiamo però l’Empoli, che ha messo in difficoltà tutti, conosciamo il suo valore". 

Per Reja, la squadra nerazzurra non è per niente alla deriva: "Mettiamo la barca dritta e cerchiamo di navigare senza timore, anche se il mare ultimamente è un po’ agitato. Ma non sono preoccupato, sono sicuro che abbiamo tutto per arrivare in porto. Mi aspetto un'Atalanta intensa, corta e concreta, che torni a fare quello che ha sempre fatto prima di questo momento negativo. Non sono preoccupato perché sono convinto che questa squadra abbia tutti i mezzi per uscire da questo momento. E in questa partita l'Atalanta dovrà mettere in mostra tutte le sue qualità, sia in fase difensiva che offensiva.  Ora ci serve una vittoria".

Capitolo formazione, dopo circa tre mesi torna Pinilla: "E' pronto, ha qualità interessanti" ma in queste settimane molti giocatori sono andati via da Bergamo: "Sono andati via giocatori importanti, ma ne sono arrivati comunque altri all’altezza. La rosa è ampiamente competitiva, secondo me siamo migliorati". Stendardo: "Si è sempre allenato, anche se non con i compagni, toccherà a me decidere se utilizzarlo". Cigarini: "Non ce la farà".  Chisura sui i tifosi della Nord: "Si sentirà la loro mancanza in curva, sono un valore aggiunto per la squadra. Mi dispiace, vorrei che si risolvesse questa situazione che sta penalizzando tutti". 

Atalanta Bergamasca Calcio