Atalanta-Empoli, é 0-0: i commenti

Solo uno scialbo 0-0 per i neroazzurri contro l'Empoli: tutte le parole dei rispettivi mister.

Atalanta-Empoli, é 0-0: i commenti
Toloi segna lo 0-1; era l'andata. Google.

L'Atalanta e l'Empoli si dividono la posta in palio in uno 0-0 non indimenticabile che sicuramente non rappresenta un passo avanti per nessuna delle due compagini, fra le più belle del nostro calcio: ecco cosa ha dichiarato Reja subito dopo il match ai microfoni Sky:

"A volte non deve proprio entrare e oggi era una di quelle; tuttavia l'importante era fare bene e l'abbiamo fatto. Loro hanno fatto poco, Sportiello è stato inoperoso a lungo. Abbiamo fatto l'Atalanta rispetto ad altre partite. Mercato? Ci siamo rafforzati, ci sono giocatori rilevanti per la Serie A. Il nostro obiettivo è di stare nelle prime 10, è difficile per i giocatori nuovi perchè abbiamo cambiato tanto e dobbiamo ritrovare l'assetto tattico, poi ci si sono messi infortuni e altri problemi... sono sicuro che avremo soddisfazioni e riusciremo a fare un girone alla pari di quello d'andata".

Invece Giampaolo ha analizzato così il match:

"Non possiamo pretendere di giocare sempre al 100%, ogni tanto è normale stare sotto alle altre squadre. Gara tutto sommato equilibrata, non ci siamo risparmiati nè noi nè loro. I ragazzi sono stati bravi perchè è un punto tutto sommato buono che ci dà continuità di rendimento contro una squadra ferita. Non si può pensare di vincere sempre, l'importante è provarci, e ripeto che non ci siamo risparmiati. I fischi per Tonelli? E' maturo, sa gestirle queste cose. L'Europa è sicuramente una speranza ma ci sono 7-8 squadre superiori, che sia per organico, forza e mentalità ci stanno sopra. L'importante è lottare fino alla fine".


Share on Facebook