Migliaccio verso Napoli: "Vogliamo fare bella figura. Grassi? Si farà valere"

Il centrocampista dell'Atalanta ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli della sfida di lunedì sera nel capoluogo campano

Migliaccio verso Napoli: "Vogliamo fare bella figura. Grassi? Si farà valere"
Migliaccio verso Napoli: "Vogliamo fare bella figura. Grassi? Si farà valere"

Napoli-Atalanta di lunedì non sarà affatto una gara come le altre per svariati motivi. Per Edy Reja, ex allenatore degli azzurri, per gli ottimi rapporti tra le società in sede di mercato e, soprattutto, per Giulio Migliaccio, centrocampista dei bergamaschi che giocerà in casa. "Seguo sempre il Napoli perchè è la squadra della mia città. Domenica scorsa abbiamo raggiunto la salvezza. Di sicuro non verremo con l'acqua alla gola ma vogliamo comunque fare bella figura e chiudere dignitosamente il campionato". 

Da un napoletano ad un altro. Migliaccio parla dell'inserimento e dell'importanza in squadra di Marco Borriello, decisivo in queste ultime gare a suon di gol: "Sta bene. All'inizio ha fatto un po' fatica ad entrare nei nostri meccanismi anche perchè come squadra a gennaio abbiamo lasciato molti punti per strada. E' un grandissimo professionista, altrimenti in certe squadre non potrebbe giocare. Anche lui è napoletano e vuole fare sicuramente bella figura". 

Inevitabile non parlare della sinergia di mercato tra bergamaschi e partenopei. In primis Grassi, per poi passare a Conti e De Roon sui quali il Napoli sembra aver messo le mani: "Mi dispiace che Grassi non sia stato ancora preso in considerazione. Il Napoli ha un grandissimo organico, si è giocato lo scudetto fino a qualche giornata fa. Il Napoli ha fatto un grandissimo investimento. Grassi, però, avrà tempo per far cambiare idea a Sarri. Conti? A lui consiglieri di stare almeno un altro anno a Bergamo. E' difficile imporsi nelle grandi squadre, non ti aspettano, non ti permettono di poter sbagliare. De Roon invece è un giocatore più esperto, un professionista incredibile. Io stravedo per lui, ha sorpreso tutto il calcio italiano".

In vista del match di lunedì, all'Atalanta mancherà Gomez. Ecco quanto peserà la sua assenza per Migliaccio"All'Atalanta il collettivo conta più di tutto perchè non abbiamo tanti campioni come nelle grandi squadre. E' un grande vantaggio per il Napoli non averlo in campo, è uno di quelli che sposta gli equilibri". Ed infine sul mister: "E' fantastico. Ha un entusiasmo e un'apertura mentale incredibile. Insieme parliamo spesso di Napoli, per entrambe guai a chi ce la tocca".


Share on Facebook