Atalanta - Colpaccio della Dea: arriva Alberto Paloschi dallo Swansea

Una trattativa che parla di 7,5 milioni di euro versati nelle casse del club inglese e 1,5 milioni al giocatore. Le prime parole da neroazzurro: "Sono onorato di indossare la maglia della mia città".

Atalanta - Colpaccio della Dea: arriva Alberto Paloschi dallo Swansea
Alberto Paloschi presentato a Zingonia (Foto: Atalanta.it)

Primo colpo per l'Atalanta targata Gasperini. Qualche settimana fa vi avevamo parlato dell'interesse concreto per Alberto Paloschi (leggi qui). Ebbene l'ex attaccante di Chievo Verona e Milan è ufficialmente un calciatore della Dea. Dopo la parentesi alla corte dello Swansea - sei mesi - il giocatore chiude l'avventura in Premier League e torna in Italia. Una trattativa che in soldoni parla di 7,5 milioni di euro versati nelle casse del club inglese e 1,5 milioni al calciatore per quattro anni. Avrà l'ingaggio più alto di tutto il club neroazzurro.

La conferma arriva anche dalla società bergamasca: "Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dallo Swansea City A.F.C., con decorrenza 1 luglio 2016, le prestazioni sportive dell'attaccante Alberto Paloschi".

Il calciatore è già stato presentato, avrà la maglia numero 43, queste le prime parole da neo acquisto della Dea: "Sono davvero molto contento di indossare finalmente la maglia dell'Atalanta, la squadra della mia città - ha dichiarato Paloschi - Onorato dall'interesse che il Presidente Percassi e questa Società hanno dimostrato, non solo da ora, nei miei confronti. Un motivo in più, se ce ne fosse bisogno, per fare bene. Il mio impegno sarà come sempre totale, insieme ai miei compagni lavorerò per cercare di raggiungere il massimo traguardo possibile".


Share on Facebook